Scontri No Green pass, l’abbraccio tra Draghi e Landini alla Cgil di Roma

Open INTERNO

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha fatto visita alla sede della Cgil a Roma.

Già nella giornata di sabato, il premier aveva condannato fermamente l’assalto alla Cgil, parlando di una «intimidazione inaccettabile»: «I sindacati sono un presidio fondamentale di democrazia e dei diritti dei lavoratori.

I due si sono abbracciati, tra gli applausi dei presenti.

Qualsiasi intimidazione nei loro confronti è inaccettabile e da respingere con assoluta fermezza», aveva detto Draghi

Il premier e il leader della Cgil Maurizio Landini si sono incontrati alle 12.15 a Corso d’Italia, dopo le violenze di sabato nel corso della manifestazione No Green pass e l’irruzione nella sede del sindacato. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

Qualunque sia la provenienza. “Ferma la nostra condanna – spiegano in una nota – per gli atti di violenza. (Rete8)

38 gli appartenenti alle forze dell’ordine rimasti feriti durante gli scontri che sono stati registrati nella giornata di sabato. I reati per cui sono stati segnalati sono numerosi, fra i quali, danneggiamento aggravato, devastazione e saccheggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. (VeronaSera)

Lo hanno reso noto i rappresentanti del movimento Nico Liberati e Francesco Ciattoni. Un flash mob organizzato davanti alla sede della Cgil di Pescara per esprimere solidarietà al sindacato per l’assalto subito dalla sede nazionale sabato scorso a Roma: ad organizzarlo per le 12 di oggi è il movimento di Nogreenpass-nontoccateiminori di Abruzzo e Marche. (AbruzzoLive)

Nella giornata odierna l’assemblea generale di SLC (sindacato comunicazioni) Cgil nell’ambito della conferenza di organizzazione ha inteso stigmatizzare quanto sta accadendo presso il Comune della Città di Avellino, dove si impedisce l’accesso ai giornalisti senza che vi sia alcun regolamento per l’accesso, demandando tutto alla discrezionalità del sindaco Gianluca Festa. (AvellinoToday)

Di seguito il comunicato di Sinistra Italiana Busto Arsizio. Per questo il nostro augurio è che la Magistratura porti a galla i responsabili di questo vile attacco, e agisca irreprensibilmente con una condanna esemplare. (varesenews.it)

Un servizio nel Tg7 Presidi in tutta la Puglia sono stati organizzati davanti alle sedi della Cgil e delle Camere del Lavoro dopo l'assalto di sabato scorso a Roma, in concomitanza con la manifestazione no green pass per i lavoratori, non autorizzata. (Canale7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr