Pallone d'Oro, Jorginho: "A questo punto è meglio sognare in grande"

Milan News SPORT

- TORINO, 09 OTT - "Quale bambino non lo sognerebbe?

Sognare in piccolo o sognare in grande è la stessa cosa, quindi a questo punto è meglio sognare in grande": questa la risposta di Jorginho, centrocampista dell'Italia e del Chelsea, sulla sua nomina a vincere il Pallone d'Oro

(Milan News)

Ne parlano anche altri giornali

Infine il Belgio, la finalina di Nations League e un cammino immediatamente da riprendere: "Abbiamo appena perso una partita, abbiamo questa voglia di vincere di nuovo. l centrocampista azzurro: "Vogliamo tornare subito a vincere". (Sport Mediaset)

Nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i belgi, il ct Roberto Mancini si è espresso su chi dovrebbe vincere il Pallone d'Oro a fine anno: "I nominati ci sono per la loro bravura, non per meriti miei - così il commissario tecnico -. (Sportal)

La storia del Pallone d’Oro non è fatta solo di Messi e Ronaldo: ecco i vincitori che non sono riusciti a confermarsi. Anzi, sono diversi i calciatori che dopo il Pallone d’Oro non sono riusciti a confermarsi leggende di questo sport. (Calciopolis)

I cinque giocatori in lista per il Pallone d'Oro, sono lì non per merito mio ma per meriti loro. Anche perchè nel gruppo azzurro verso il Mondiale 2022 ci sono tutti e cinque i candidati al Pallone d'Oro 2021 che, però, deve vincerlo uno in particolare: "Jorginho". (Sport Fanpage)

Il risultato però sembra già scritto… Oppure no? Infatti più volte il pubblico in passato ha ritenuto ingiustificata la scelta del vincitore del premio, che dovrebbe essere il giocatore che più si è distinto nell’anno solare. (DirettaGoal)

In quell’anno votai Wesley Sneijder che aveva fatto il Triplete con l’Inter e la finale del mondiale con la sua Olanda contro la Spagna» Paolò Condo, in collegamento su Radio 24 durante la trasmissione Tutti Convocati, ha parlato del Pallone d’Oro. (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr