Wolff: “Lewis non ha commesso errori”

Wolff: “Lewis non ha commesso errori”
FormulaPassion.it SPORT

Lewis non ha commesso alcun errore e questo è ciò che si deve ricordare.

Ha toccato il pulsante che ha modificato il bilanciamento dei freni e non ha permesso alla vettura di frenare.

Figurarsi lo zero spaccato di Baku, frutto di un Lewis Hamilton che per una volta sbaglia quando non deve e di un Valtteri Bottas che non c’è mai quando ci deve essere.

In cabina di regia, il team principal Toto Wolff. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri media

Va preso in considerazione tutto, quindi anche la parte anteriore. Qui a Baku abbiamo portato la specifica dell’alettone posteriore che utilizziamo di solito a Montreal in Canada" (Corriere dello Sport.it)

Il duello fra Red Bull e Mercedes si fa sempre più incandescente, con il duro botta e risposta ieri durante alcune interviste fra Toto Wolff e Christian Horner che alla provocazione sulle ali flessibili della RB16 B ha risposto minacciando di presentare un reclamo sull'ala anteriore della W12. (Automoto.it)

— Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team (@MercedesAMGF1) June 5, 2021. nah — Scuderia AlphaTauri (@AlphaTauriF1) June 5, 2021. Su Twitter il team guidato da Toto Wolff ha fatto autoironia nel momento in cui le due vetture erano in quart’ultima e terz’ultima posizione evocando la griglia di partenza invertita. (FormulaPassion.it)

Le ali Red Bull non flettono più, ma chi rischia di diventare vittima?

Qui a Baku abbiamo portato la specifica dell’alettone posteriore che utilizziamo di solito a Montreal in Canada", le parole del team principal della Red Bull I due team principal delle scuderie leader del Mondiale, Red Bull e Mercedes, si sono resi protagonisti di un duro scontro verbale a distanza. (Tuttosport)

Toto Wolff, team principal Mercedes, ha appena escluso questo rischio, almeno da parte dei campioni in carica. Abbiamo fiducia nei nuovi test che la Federazione ha messo in programma“, queste le parole dette a Sky Deutschland. (FormulaPassion.it)

Il team principal della Red Bull gongola come se avesse vinto una gara. Christian Horner non l’ha mandata a dire a Toto Wolff dopo le prove libere del GP d’Azerbaijan. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr