Copertino, freddato in strada a colpi di pistola maresciallo dei carabinieri. È caccia al killer

Copertino, freddato in strada a colpi di pistola maresciallo dei carabinieri. È caccia al killer
LecceSette INTERNO

All’arrivo sul posto dei sanitari del 118, purtroppo per l’uomo non c’è stato da fare

Omicidio in strada a Copertino: un maresciallo dei carabinieri è stato freddato a colpi di armi da fuoco (probabilmente con l'utilizzo di un fucile più che di una pistola).

Sotto shock la sorella e che ha udito gli spari e ha scoperto il fratello raggiunto dai colpi.

Da una prima ricostruzione, l’uomo e i suoi familiari avrebbero percepito dei rumori, degli spari all’esterno. (LecceSette)

Ne parlano anche altre testate

E’ questa una prima ricostruzione dell’omicidio dell’ex maresciallo dei carabinieri Silvano Nestola, ucciso la scorsa notte da un uomo incappucciato alla periferia di Copertino (Lecce). A quel punto avrebbe detto al bambino di rientrare in casa mentre lui ha proseguito verso l’auto incontrando il suo assassino. (StatoQuotidiano.it)

Riconosciuto vittima del dovere, era stato ferito negli anni passati mentre prestava servizio a Roma. A sparare, sarebbe stato un soggetto con il volto coperto, subito dopo allontanatosi in fretta a piedi, facendo perdere le tracce. (BrindisiReport)

Agguato al maresciallo: ex carabiniere freddato in strada a colpi di pistola

Al momento gli inquirenti ritengono poco probabile che l'omicidio possa essere collegato alla criminalità, e indagano anche nella vita privata dell'ex militare Nestola era stato in servizio nel comando provinciale di Lecce fino allo scorso settembre e da allora era a riposo perché riformato. (La Nuova Sardegna)

Indaga sul caso la pm Paola Guglielmi che coordina i carabinieri della tenenza di Copertino e i colleghi del Ros di Lecce. Un giallo, quello dell’ex maresciallo dei Carabinieri, in pensione, e dell’agguato di Copertino, in provincia di Lecce. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr