Texas, la corte d’Appello (di New Orleans) ripristina la legge anti-aborto

Il Fatto Quotidiano ESTERI

Entrata in vigore il 1 settembre, la legge vieta l’aborto una volta rilevato il battito cardiaco dell’embrione, a circa sei settimane di gravidanza, cioè quando la maggior parte delle donne non sa ancora di essere incinta.

La legge era stata temporaneamente bloccata mercoledì da un giudice federale del Texas, a seguito di un ricorso dell’amministrazione Biden.

Il procuratore generale del Texas, il repubblicano Ken Paxton, ha fatto però appello alla Corte federale di New Orleans, considerata una delle più conservatrici del Paese che si è pronunciata in suo favore. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Sabato 9 ottobre 2021 - 12:07. Stati Uniti, corte ripristina la legge anti aborto in Texas. Oltre a sostenere in Parlamento un disegno di legge locale che quasi triplica la precedente spesa statale per la sicurezza delle frontiere, che contribuirà alla costruzione di un muro di confine che il texas si finanzierà da sé. (Agenzia askanews)

La legge, entrata in vigore il promo settembre scorso e nota come "Senate Bill 8", vieta l'interruzione di gravidanza una volta rilevato il battito cardiaco dell'embrione, a circa sei settimane dal concepimento: quando la maggior parte delle donne non sa ancora di essere incinta. (TG La7)

Il provvedimento vieta gli aborti in Texas una volta rilevata l'attività cardiaca, che di solito è di circa sei settimane, anche se la gravidanza è frutto di incesto o stupro. Texas: corte d'appello ripristina legge anti-aborto 09 ottobre 2021. (Il Sole 24 ORE)

Ai primi di settembre è entrata in vigore anche una legge locale che consente ai texani di portare pistole senza licenza o addestramento. Il procuratore generale del Texas, il repubblicano Ken Paxton, ha fatto appello alla Corte federale di New Orleans, considerata una delle più conservatrici del Paese, che si è pronunciata in suo favore. (askanews)

Era stata temporaneamente bloccata mercoledì da un giudice federale del Texas, a seguito di un ricorso dell’amministrazione Biden. Probabile la contestazione da parte del governo. Con ogni probabilità, il governo federale Usa contesterà la decisione della corte d’appello alla Corte suprema degli Stati Uniti (Roccarainola.net)

2. Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. 2021. Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. Notiziario. it_IT. Sputnik Italia feedback. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr