Viveva in auto, ucciso dal cancro - La Voce di Rovigo

Viveva in auto, ucciso dal cancro - La Voce di Rovigo
La voce di Rovigo SALUTE

Chiuso nell'abitacolo della sua auto, viveva nel parcheggio di una stazione di servizio in via delle Industrie a Due Carrare (Padova)

Giancarlo Carraro, 65 anni, ha vissuto gli ultimi mesi della sua vita combattendo contro la malattia, un brutto tumore, costretto nell'automobile rossa che era diventata la sua casa.

Domenica è morto nell'ospedale di Schiavonia, dove era ricoverato da alcune settimane. (La voce di Rovigo)

Se ne è parlato anche su altre testate

Commissione sport. Fratelli d'Italia sostiene la candidatura di Padova come città europea dello sport 2023 promossa dall'amministrazione Girdani insieme all'Università. (PadovaOggi)

Una sempre maggiore qualità del prodotto che parte anche dalle innovazioni applicate in campo nella coltivazione della bietola attraverso meccatronica, robotica e agricoltura di precisione A medio termine Coprob punta invece ad un ambizioso progetto di filiera sostenibile certificata e biologica, digitalizzata dal campo alla tavola. (Il Mattino di Padova)

I funerali di Giancarlo Carraro sono fissati alle 10 di domani nella chiesa della frazione di Terradura. Due Carrare: Giancarlo Carraro, 65 anni, non aveva casa e non poteva pagare un affitto, via dal parcheggio solo per un ciclo di terapie. (Il Mattino di Padova)

Padova nella top ten delle culle olimpioniche

Tra le varie misure, particolare importanza riveste la programmazione delle “domeniche ecologiche” da prevedere nel periodo ottobre ’21-aprile ’22 (una domenica ecologica al mese). Misure anti-inquinamento. (PadovaOggi)

A inizio 2018 era intervenuto il responsabile dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone per affermare l’incompatibilità fra i due incarichi. Olivato proviene dalla Provincia di Treviso, ha operato a Camposampiero. (Il Mattino di Padova)

Città europea dello sport 2023. Non è un caso quindi che Padova si candidi a diventare città europea dello sport nel 2023 A decretarlo è uno studio condotto da PtsClas, che alla vigilia di Tokyo 2021 ha analizzato tutte le manifestazioni olimpioniche dal 2000 in poi, valutando il rendimento delle province italiane attraverso gli sportivi arrivati alla massima competizione mondiale. (PadovaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr