Vaccino Covid, regioni a due velocità. Figliuolo: prima gli anziani

Vaccino Covid, regioni a due velocità. Figliuolo: prima gli anziani
Corriere della Sera INTERNO

La diffidenza e i ritardi In Sicilia appena sette over 80 su 10 hanno ricevuto la prima dose.

I casi avversi sono infinitesimali, i benefici sono molto più dei rischi anche per gli under 60, e i dati dell’Ema lo hanno confermato

La capillarità degli hub Sembra che non sia ancora totalmente compiuta quella che Figliuolo chiama la capillarità dei punti vaccinali.

A corredo c’è la sua ordinanza del 9 aprile, non sempre rispettata alla lettera dalle Regioni. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

approfondimento Vaccino: ipotesi terza dose, ecco il quadro dei possibili richiami Non si hanno certezze su quanti mesi di copertura assicurino i vaccini anti Covid-19 che abbiamo a disposizione: Pfizer-BioNtech, Moderna, AstraZeneca (Vaxzevria) e Johnson&Johnson. (Sky Tg24 )

Operatori sanitari. Gli operatori sanitari sono stati una delle priorità della strategia vaccinale italiana, in quanto maggiormente esposti al rischio di contagio e essenziali per evitare il collasso del sistema sanitario. (Wired Italia)

La Medicina Generale, ad oggi, non è ancora messa nelle condizioni di poter effettivamente portare il proprio contributo”. È questo il senso della lettera inviata dal segretario nazionale della Fimmg, Silvestro Scotti al commissario per l’Emergenza Francesco Figliuolo. (Quotidiano Sanità)

Covid, da Bei quasi 12 mld di finanziamenti a sostegno aziende Ue

Lo ha detto l'assessore regionale al Lavoro, Pietro Quaresimale, in merito all'avvio dei protocolli di vaccinazione che dovranno essere attuati all'interno delle aziende che hanno dato la disponibilità a vaccinare i lavoratori nel posto di lavoro. (Vasto Web)

Inoltre "c'è questo grosso dibattito" relativo al fatto "che, se non viene vaccinata l'intera popolazione - avverte l'infettivologo - c'è il rischio che avremo una sorta di endemia nei più giovani" "Ovviamente il vaccino deve essere efficace e sicuro", ha detto intervenendo ad 'Agorà' su Rai3. (Adnkronos)

(LaPresse) – Il Fondo europeo di garanzia (FEG), strumento che fa parte del pacchetto di recupero dell’Ue da 540 miliardi di euro, gestito dalla Bei ha approvato finanziamenti pari a quasi la metà dei suoi obiettivi per il 2021. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr