Renault, allarme del Ministro Le Maire: potrebbe scomparire

HDmotori HDmotori (Economia)

Insomma, per mettere la firma sulla garanzia di un prestito fondamentale per permettere a Renault di andare avanti, l'esecutivo francese vuole saperne di più sul piano industriale e avere delle certezze sui progetti di rilancio.

Se ne è parlato anche su altri giornali

E ancora, nel 1950 il lancio della 'Colorale', auto ora sconosciuta ma che fu l'antesignana dei crossover Suv, mentre nel 1984 Renault invento' un nuovo segmento, quello dei monovolume, con la Espace, in seguito declinato anche in piccolo con la Megane Scenic. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Il piano potrebbe includere la chiusura di tre fabbriche di taglia media in Francia, come anche la conversione dell’emblematico sito industriale di Flins, nel dipartimento delle Yvelines, nell’hinterland di Parigi (Corriere del Ticino)

Questi dati dicono che la Germania sta attraversando la più grande crisi del mercato automobilistico dalla riunificazione avvenuta trent’anni fa. Le nuove immatricolazioni di auto sono state a marzo 28.396 a marzo (-85%) e a 4.293 ad aprile (-98%). (L'HuffPost)

Che ha lanciato l’allarme di come Renault potrebbe scomparire. Ed ha auspicato la necessità di interventi urgenti onde evitare il peggio, ossia: “potrebbe scomparire”. (Proiezioni di Borsa)

Potrebbe interessarti – Renault, è crisi: annunciati licenziamenti e chiusure. Le Maire ha precisato, tuttavia, che il presidente del gruppo Jean-Dominique Senard sta lavorando a un nuovo piano strategico per la salvaguardia di produzione e posti di lavoro. (AutoMotoriNews)

Un cambiamento che per la casa di Yokohama prenderà il via dal programma di taglio dei costi, che verrà ufficializzato il 28 maggio prossimo in occasione della presentazione dell’ultimo esercizio fiscale. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr