Samb-Porto d’Ascoli 0-2, quarto Ko consecutivo per i rossoblu puniti dall’ex Napolano

Samb-Porto d’Ascoli 0-2, quarto Ko consecutivo per i rossoblu puniti dall’ex Napolano
Per saperne di più:
Riviera Oggi SPORT

29′ Cambio del Porto d’Ascoli: esce Napolano ed entra Shiba, altro ex rossoblu.

45+1′ OCCASIONE PORTO D’ASCOLI: Punizione battuta da Napolano sul secondo palo, il pallone esce di un soffio alla sinistra di Abbrandini.

Allenatore Massimo Donati. Porto d’Ascoli: Testa, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi, Verdesi, Rossi, Napolano, Battista, Petrucci, Evangelisti.

Tutto pronto al Riviera delle Palme per la prima storica partita tra Sambenedettese e Porto d’Ascoli. (Riviera Oggi)

Ne parlano anche altre testate

Pasqualini 8+ Spinge sulla corsia di sinistra e si intende a memoria con Battista. Napolano 8,5 Scatta sul filo del fuorigioco e rimane freddo davanti al portiere siglando il gol dell’ex (Riviera Oggi)

Tatticamente il Porto d’Ascoli ha trovato la chiave nella compattezza arretrata e nella rapidità degli esterni come Battista: “A livello difensivo sapevamo di dover fare una partita perfetta per limitarli. (Riviera Oggi)

Esce a inizio secondo tempo al posto di Cum. Abbrandini 6,5 Dopo il rigore parato a Sbaffo contro la Recanatese, eccone subito un altro. (Riviera Oggi)

Samb-Porto d’Ascoli 0-2, l’ex Napolano: “Emozionante, sono legato ai rossoblu. Gara preparata bene”

Si è già interrotto il rapporto fra il San Giorgio e Simone Di Domenicantonio (foto ufficio stampa), approdato a titolo definitivo alla Sambenedettese. Dopo l’esonerato Squillante, sostituito in panchina dall’ex Aversa Romaniello, saluta dunque il San Giorgio anche Di Domenicantonio. (Il Mattino)

Quest’anno si è concentrata una serie di eventi negativi, incluso questo inizio tardivo” ha detto De Lillo a Vera TV. La presenza di De Lillo, in tribuna, accompagnato dall’ex rossoblù, l’avvocato Andrea Gianni, non è passata inosservata. (VeraTV)

E’ stato emozionante rivedere la gente allo stadio e mi auguro che già da domenica possano tornare a far punti. Giordano Napolano, classe ’88, oggi capitano e numero 10 dei biancocelesti, ha vissuto tre stagioni con la maglia rossoblu contro cui quest’oggi, da avversario, ha segnato il gol dell’ex. (Riviera Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr