Perché così tanta foga nel voler calendarizzare il ddl Zan? Il commento di Maria Giovanna Maglie

Perché così tanta foga nel voler calendarizzare il ddl Zan? Il commento di Maria Giovanna Maglie
provitaefamiglia.it INTERNO

E i diritti sono un modo per privare di qualsiasi ossatura, forza, midollo ed energia, la nostra società.

Poi è una legge sbagliata nel merito, perché i reati che colpiscono atteggiamenti omofobici, sono già compresi nel codice penale, che contempla la violenza, l’ingiuria

Come mai tanta fretta nel voler approvare questo ddl in un momento di emergenza sanitaria ed economica che sta mettendo in ginocchio il nostro Paese?

È il progetto di costruzione di un paese di assistiti che scambiano la libertà per i diritti. (provitaefamiglia.it)

La notizia riportata su altri media

Secondo il cuoco emiliano, noto anche quale collezionista d’arte contemporanea e filantropo per iniziative mondiali come Food for Soul, «finalmente in Italia si è pensato, si è discusso e scritto una legge, la legge Zan, che protegge le diversità. (GayNews)

La popstar, col volto coperto da un cappellino da baseball, occhiali scuri e mascherina, si è unita alle persone in corteo per le strade di New York, armata di un cartello con scritto: “Basta odio contro gli asiatici”, ballando e urlando slogan come una qualsiasi cittadina. (LaPresse)

La legge prevede anche l’istituzione — il 17 maggio — della giornata nazionale contro l’omofobia e l’inserimento di programmi di sensibilizzazione nelle scuole Comincia così, su Instagram, l’intervento che Carlo Cracco dedica al tema della legge contro l’omotransfobia, proposta da Alessandro Zan. (Corriere della Sera)

Ddl Zan, la Lega ottiene l’ennesimo rinvio in Senato. La legge contro omotransfobia in ostaggio del…

«Lo so che il mio lavoro è fare il cuoco e stare tra pentole e fornelli. Ma ci sono volte in cui, quando si diviene personaggi pubblici, non ci si può tirare indietro». (Corriere della Sera)

Il presidente della commissione Giustizia, il leghista Andrea Ostellari, ha richiesto l'accorpamento della legge Zan con altri quattro testi sul tema già depositati in Senato. Primo stop al Senato al contestato disegno di legge sull'omofobia, sostenuto da Pd, M5S, Iv, Leu. (ilGiornale.it)

“Noi non vogliamo bloccare il ddl Zan, ma eliminare gli errori che contiene”, si legge in una nota. La legge: da dove viene e cosa prevede – Il ddl Zan ha ricevuto il primo via libera il 4 novembre scorso a Montecitorio con 265 Sì e 193 No. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr