Covid. Ema avvia valutazione vaccino Pfizer per fascia d'età 5-11 anni

Quotidiano Sanità ECONOMIA

L'Ema comunicherà l'esito della sua valutazione, prevista tra un paio di mesi.

L'Ema comunicherà l'esito della sua valutazione, prevista tra un paio di mesi, a meno che non siano necessarie informazioni supplementari

Il parere del Chmp sarà quindi trasmesso alla Commissione Europea, che emetterà una decisione finale.

Ema avvia valutazione vaccino Pfizer per fascia d’età 5-11 anni. Il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) esaminerà i dati sul vaccino, compresi i risultati di uno studio clinico in corso che coinvolge bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, al fine di decidere se raccomandare di estenderne l'uso. (Quotidiano Sanità)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In particolare, viene fatto osservare che è ancora troppo presto per dare un responso sui dati inviati solo la settimana scorsa da Pfizer-BioNtech sulle vaccinazioni a bambini dai 5 agli 11 anni. I risultati della valutazione dovrebbero essere resi noti entro un paio di mesi. (ilmessaggero.it)

Nei giorni scorsi la casa farmaceutica ha trasmesso a Ema i risultati dei test clinici. Analoga autorizzazione Pfizer ha chiesto negli Stati Uniti dopo aver annunciato che il vaccino era stato ben tollerato dai bimbi in fase di test. (L'Unione Sarda.it)

L’Ema ha iniziato a valutare la domanda presentata da Pfizer-BioNTech per la somministrazione del vaccino Comirnaty ai bambini dai 5 agli 11 anni. L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha autorizzato lo stabilimento Patheon di Monza e quello Catalent di Anagni per la produzione di Comirnaty, il vaccino COVID-19 sviluppato da BioNTech e Pfizer. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr