Covid, Sileri: Possibili riaperture ma solo dopo il 30 aprile

Covid, Sileri: Possibili riaperture ma solo dopo il 30 aprile
il Fatto Nisseno ECONOMIA

Realisticamente penso che la possibilita’ di riaperture sara’ dopo il 30 aprile anche per consolidare i risultati”.

“Credo che i dati miglioreranno grazie al sistema rigido di chiusure.

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri (M5s), ai microfoni di “Mattino 24” su Radio24

(il Fatto Nisseno)

Su altre testate

Lotta alla pandemia Covid, Sileri: "Entro aprile arriveranno sicuramente 8 milioni di vaccini" Il sottosegretario alla Salute a Domenica In su Rai1. Condividi. ''Il numero delle vaccinazioni sale e continuerà a crescere. (Rai News)

Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, intervistato da La Stampa, ha affermato: «Non fermeremo AstraZeneca come ha fatto l’Olanda. Individuata la fascia d’età con un rischio maggiore di trombosi, si mette un limite per la somministrazione o un’avvertenza che preveda un monotoraggio di chi viene vaccinato» (BlogSicilia.it)

Ieri è arrivato il blocco della somministrazione del vaccino di AstraZeneca da parte dell'Olanda. "Le dosi di AstraZeneca arrivate in Europa sono largamente inferiori rispetto a quelli che erano in contratti iniziali" (Fanpage.it)

AstraZeneca, Sileri: «Possibile che l'Ema dica di non utilizzare il vaccino per certe categorie»

Sileri sottolinea che «siamo esattamente al picco della terza ondata e a fine aprile vedremo i primi effetti delle vaccinazioni. Bisogna andare avanti con la vaccinazione» ma «l'Ema credo dovrà pronunciarsi nuovamente per introdurre un limite di età, non per bloccare o sospendere la somministrazione. (Gazzetta del Sud)

Potrebbe esserci una ricalibratura del vaccino AstraZeneca, soprattutto per donne e bambini. La risposta sarà che per motivi precauzionali evitiamo l’uso per una categoria, magari giovani, magari donne». (Il Reggino)

Sul vaccino AstraZeneca il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri anticipa che «è possibile che l'Ema dica di non utilizzare le dosi per certe categorie». Il vaccino AstraZeneca è stato utilizzato in un numero estremamente alto di soggetti, mentre gli eventi trombotici rari segnalati sono pochissimi (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr