M5S: Renzi, chi sta con Di Maio non sta con Conte, barzelletta che siano uniti

M5S: Renzi, chi sta con Di Maio non sta con Conte, barzelletta che siano uniti
LaPresse INTERNO

Milano, 14 gen. (LaPresse) – “Chi sta con Di Maio non sta con Conte, poi ci sono anche le barzellette che loro sono uniti”.

Così il leader di Iv Matteo Renzi all’incontro con i parlamentari di Italia Viva sul Quirinale

(LaPresse)

Ne parlano anche altri media

Lo ha detto il leader di Italia viva, Matteo Renzi, a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1 Che non è un giocatore, è l’arbitro e serve che sia imparziale”. (LaPresse)

L’azione di Renzi e Salvini, però, ha qualche chance di andare in porto solo se riesce la triangolazione con Letta. “Matteo, ma se mandassimo Draghi al Quirinale e facessimo un bel governo tutto nuovo con dentro tutti noi…?”, il tono della proposta di Renzi a Salvini. (Il Fatto Quotidiano)

Matteo Salvini "pronto a fare il ministro", poltronissima nel mirino: dal Colle a Palazzo Chigi, ribaltone firmato Lega

Roma, 14 gen. (LaPresse) – “Il clima di serenità e di valutazione degli interessi generali del bene comune, prima di ogni altra cosa, deve essere la guida per ognuno di quelli che hanno la responsabilità, il compito di eleggere il capo dello Stato, spero che si possa svolgere in questo clima di serena partecipazione, di armonia, di impegno comune per il bene comune”. (LaPresse)

Antonio Rapisarda 13 gennaio 2022 a. «C'è diversa gente che sembra interessata a questo progetto», ossia alla possibilità di sostenere il fondatore azzurro come successore di Mattarella. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr