Roma, assalto al Policlinico per "liberare" un No green pass siciliano. Sono 4 i feriti

Gazzetta del Sud INTERNO

I facinorosi sono però riusciti ad entrare nell’area rossa del pronto soccorso».

«Ora c'è anche l’assalto al pronto soccorso del Policlinico romano Umberto I

L’assessore spiega che ci sono stati dei danni: «E' stata forzata la porta d’ingresso, sono state divelte barelle e gli operatori si sono barricati dentro.

"La situazione è tornata alla normalità dopo alcune ore con l'intervento delle forze di polizia - spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, sul posto per un sopralluogo - Ci sono 4 feriti, due tra le forze dell’ordine e due operatori sanitari». (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri media

«Sono entrati rompendo la porta del reparto e hanno costretto gli operatori sanitari a blindarsi per non essere colpiti», racconta il Direttore del DEA Francesco Pugliese. (Corriere TV)

– Il pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma è stato devastato questa notte da un’incursione di decine di manifestanti ‘No Green Pass’. “Ora c’è anche l’assalto al pronto soccorso del Policlinico romano Umberto I. (Dire)

Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista Militia, decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. Dopo la violenta manifestazione di sabato dei No Pass nella Capitale, i militanti dell'ultradestra e altri violenti pagano il conto dei disordini. (Avvenire)

Assalto al policlinico di Roma dei No Green Pass, l'infermiera ferita: "Quell'uomo era una furia non voleva fare il tampone" di Luca Monaco. (ansa). "Si rifiutava di dare le sue generalità e di farsi curare. (Repubblica Roma)

La Direzione strategica della Azienda sanitaria ciociara – la direttrice generale Pierpaola D'Alessandro, la direttrice sanitaria Simona Carli e la direttrice amministrativa Eleonora Di Giulio – ritiene "incredibile, incivile, detestabile assalire un luogo pubblico in cui tutti trovano solo soccorso" e "inaudito metter paura ai colleghi dell’emergenza che operano già in estrema difficoltà e disagio". (FrosinoneToday)

A raccontarlo, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, Francesco Pugliese, direttore del Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I preso d’assalto l’altra notte da circa 30 persone dopo l’arrivo di un manifestante della protesta contro il green pass. (Radio Colonna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr