Anniversario tragedia di Superga: Urbano Cairo legge i nomi degli "invincibili" del Grande Torino

Anniversario tragedia di Superga: Urbano Cairo legge i nomi degli invincibili del Grande Torino
TorinoToday SPORT

Cairo ha poi conosciuto il pronipote di Bacigalupo, portiere del Grande Torino, un ragazzino di 11 anni che si chiama Ricardo e che anch'esso gioca nel ruolo di portiere nel Vado

È successo questa mattina, martedì 4 maggio, dopo che Franco Ossola ha chiesto a Urbano Cairo di prendersi carico di questo onere e onore.

Il rito della lettura dei nomi del Grande Torino infatti fino a oggi era sempre stato celebrato dal capitano della squadra. (TorinoToday)

Su altre testate

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha presenziato oggi al settantaduesimo anniversario della tragedia del Grande Torino a Superga. Vuol dire sovvertire tutto per diritto divino, non va bene. (Milan News)

La rassegna stampa sportiva di oggi sul Torino: da Superga al rinnovo di Belotti e Nicola, parla Cairo. (Toro.it)

Non lo so… Una cosa importante è che a livello di FIGC si è detto che se una squadra vuole partecipare al campionato e alle competizioni UEFA deve abbandonare l’idea Superlega» «Abbiamo un’Assemblea domani dove all’ordine del giorno c’è il tema Superlega, prenderemo in esame quello che è successo. (Juventus News 24)

Cairo sulla Superlega: "Domani è all'ordine del giorno e faremo i conti in assemblea" | Fiorentina.it

Abbiamo rimontato tante volte, la squadra ha dato segnali forti. Vuol dire che c’è una squadra dove tutti danno e contribuiscono”. (Fiorentina.it)

Poco più in là c'è Susanna Egri Erbstein, la grande coreografa figlia di Ernst, che fu l'allenatore e in un certo senso "l'inventore" del Grande Torino. "Effettivamente fa strano vedere un sole così" commenta perplesso Franco Ossola, il figlio del grande bomber. (la Repubblica)

Nel corso dell’intervista riportata dall’ANSA concessa al termine della commemorazione, si è parlato anche della Superlega: “Domani assemblea ed è all’ordine del giorno l’esame di ciò che è successo. (Fiorentina.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr