Visto e asseverazione per lavori no bonus 110: attenzione alla data della fattura

Visto e asseverazione per lavori no bonus 110: attenzione alla data della fattura
Per saperne di più:
MPS
Investire Oggi ECONOMIA

Per i nuovi obblighi di visto e asseverazione anche per gli altri bonus casa diversi dal 110%, laddove si opti per la cessione del credito o sconto in fattura, particolare attenzione occorre prestare alla data della fattura ed alla data di pagamento della stessa.

Da ciò, infatti, può dipendere la necessità di dover o meno acquisire la predetta documentazione ai fini dell’esercizio dell’opzione.

e già pagate prima di tale data e per le quali è già fatta anche la comunicazione dell’opzione (con ricevuta di accoglimento) non c’è alcun obbligo di integrare con visto e asseverazione. (Investire Oggi)

Su altri media

« L'articolo 121, comma 1-ter, lettera b), del decreto legge n. 34 del 2020 - si legge nella risposta dell'Agenzia - prevede espressamente che i tecnici abilitati "asseverano la congruità delle spese sostenute" e, quindi, si ritiene che ad essa debba riferirsi la nuova attestazione richiesta (professioneArchitetto)

articolo 1, comma 574, della legge n. 147 del 2013, secondo cui i contribuenti che, ai sensi dell’articolo 17 del d. Resta fermo che il contribuente è tenuto a richiedere il visto di conformità sull’intera dichiarazione nei casi normativamente previsti (ad esempio, cfr. (idealista.it/news)

Bonus casa diversi dal 110%: cosa attesta l’asseverazione. Tuttavia, con riferimento all’asseverazione, la norma riguardante il 110, fa riferimento espressamente ad asseverazione riferita sia ai “requisiti tecnici” sia alla “congruità delle spese ai prezzi”. (Investire Oggi)

Bonus casa e 110%, vademecum per visto di conformità ed asseverazione

Tale limitazione non si applica, invece, alle spese sostenute per gli interventi effettuati sulle parti comuni dell’edificio. Tale possibilità - già consentita ai fini del cd ecobonus nonché del cd sismabonus disciplinati dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. (Gazzetta del Sud)

Bonus casa, asseverazione spese e altri requisiti Il contribuente è tenuto a conservare la documentazione attestante il rilascio del visto di conformità, unitamente ai documenti giustificativi delle spese e alle attestazioni che danno diritto alla detrazione. (QuiFinanza)

Novità anche per lo stesso bonus 110%. Prima del decreto contro le frodi fiscali per i bonus casa. I bonus casa si concretizzano in una detrazione fiscale (la percentuale di spesa detraibile cambia a seconda della tipologia di lavori) riconosciuta a fronte di lavori edili eseguiti sugli immobili. (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr