Caldo ancora molto intenso fino a sabato, guardate che temperature sono previste!

Caldo ancora molto intenso fino a sabato, guardate che temperature sono previste!
MeteoLive.it INTERNO

L'alta pressione africana è in costante rinforzo e le temperature non possono far altro che salire inesorabilmente soprattutto nei settori lontani dalle brezze marine.

Leggermente meno caldo solo sul lato adriatico, ma qui agirà tantissimo l'afa.

Gran caldo anche lungo il versante tirrenico con picchi di 37-38°C tra Lazio e Campania.

Ovviamente trattasi di un calo termico apparente e molto lieve, che non spazzerà via l'umidità e le anomalie termiche dall'Italia

Nei prossimi giorni il caldo si intensificherà ulteriormente tanto che in Val Padana potremo sfiorare temperature di 38-39°C, specie tra Veneto ed Emilia Romagna (MeteoLive.it)

Se ne è parlato anche su altri media

La presenza di aria molto calda e umida potrà altresì favorire fenomeni rapidi ma violenti, a carattere di nubifragio con grandine talora di grosse dimensioni e improvvise raffiche di vento. (VicenzaToday)

Al Sud: soleggiato e caldo oltre la media del periodo. Al Nord: sole e caldo ben oltre la media del periodo, qualche temporale dal tardo pomeriggio possibile anche in pianura Al Sud: soleggiato e caldo. (iLMeteo.it)

Bollino rosso per Torino, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Padova, Firenze, Roma, Terni, Perugia, Napoli, Cagliari, Foggia, Cosenza. Caldo intenso anche in Puglia e Calabria. (leggo.it)

Meteo: dal weekend violenti temporali e grandine, refrigerio in arrivo

L'anticiclone è sempre più forte in area mediterranea e dunque l'atmosfera sarà destinata a tornare quasi totalmente stabile e soprattutto via via sempre più calda anche se non mancheranno alcune insidie. (iLMeteo.it)

Meteo: prossima settimana, già da Lunedì 8 Agosto può accadere qualcosa di rilevante; gli aggiornamenti. L'Estate potrebbe prendere una temporanea pausa. Ecco quindi che già dal pomeriggio di Lunedì 8 Agosto aumentano le probabilità di un primo break temporalesco sull'arco alpino e sulle vicine pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto (iLMeteo.it)

L’evoluzione dovrebbe ulteriormente complicarsi nei primi giorni della settimana, con un corridoio d’aria fresca da nord-est che si farà sempre più strada verso l’Italia. Diversamente dagli eventi precedenti, stavolta l’anticiclone non spicca in modo particolare per la forza, ma anzi mostra delle fragilità. (Meteo Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr