Sciopero generale sindacati a Cuneo: "Questo è un corteo antifascista!" [VIDEO]

TargatoCn.it INTERNO

Lo sciopero generale nazionale è stato indetto da diverse sigle sindacali: ADL COBAS, CIB UNICOBAS, CLAP, CONFEDERAZIONE COBAS, COBAS Scuola Sardegna, CUB, FUORI MERCATO, SGB, SI COBAS, SIAL COBAS, SLAI COBAS, USI-CIT, USB e OR.S.A

"Questa è una piazza antifascista!

Prendono fermamente le distanze da gruppi fascisti i partecipanti al corteo indetto da diverse sigle sindacali a livello nazionale che, questa mattina, lunedì 11 ottobre, è partito da Piazza Europa a Cuneo, in direzione della Prefettura. (TargatoCn.it)

Su altre testate

La tenuta del servizio si giocherà su questo equilibrio: tra quanti saranno i «no pass» assenti, e se basteranno i riservisti a colmare i buchi Oggi, lunedì 11 ottobre, c’è lo sciopero generale proclamato dai sindacati di base. (Corriere Milano)

In piazza Cobas, Usb e Cub, oltre a un gruppo di no green pass e alcuni esponenti dei centri sociali. “Se mancano le case, se sei disoccupato, la colpa è del padrone e non dell’immigrato” è un altro dei cori scandito dai manifestanti (LaPresse)

Qui si concentra la maggior parte dei no green pass Nel mirino anche il green pass, ma non come obiettivo unico. (GenovaQuotidiana)

In Amt Genova Servizio Provinciale, il servizio per le persone portatrici di handicap/anziani sarà garantito nei servizi convenzionati a loro dedicati; verranno altresì garantiti i servizi di noleggio e/o servizi aggiuntivi solo se prenotati prima della proclamazione dello sciopero stesso. (GenovaToday)

Una parte dei manifestanti, maggiormente legata alle tematiche dei No Green pass e guidate dai Cub, ha scelto di dividersi dal corteo principale e sta sfilando sotto la principale arteria genovese, la Sopraelevata, dove invece si trovano gli altri manifestanti. (Open)

"Si aggiunge la questione del green pass - continua il sindacalista - per noi non è uno strumento che, calato nel contesto lavorativo, è utile a limitare i danni della pandemia. Il corteo partito dalla stazione di Porta Nuova attraverserà le vie del centro città dell’ambito dello sciopero generale contro il governo (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr