Covid Usa, allarme contagi. Fauci: "Rischio nuova ondata"

Covid Usa, allarme contagi. Fauci: Rischio nuova ondata
Adnkronos ECONOMIA

Secondo i dati della Johns Hopkins University mercoledì sono stati segnalati oltre 61mila nuovi casi di Covid.

E' l'allarme lanciato oggi dal virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, nel corso di un'intervista alla 'Cnn'.

Il virologo della Casa Bianca: "Livello casi inquietante, non è il momento di cantare vittoria". Il numero di nuovi contagi di coronavirus negli Usa si è stabilizzato a un "livello inquietante" e c'è il rischio di una "nuova ondata". (Adnkronos)

Ne parlano anche altri giornali

L'America affronta lo scenario di una "quarta ondata", con forti aumenti dei contagi nell'Illinois (+56%), nel Wisconsin (+50%), e anche nell'epicentro del 2020 che fu New York. La Florida ha evitato di pagare i prezzi economici di altri Stati Usa (Notizie - MSN Italia)

Milano, 11 apr. (LaPresse) – Anthony Hopkins e Frances McDormand hanno vinto i premi rispettivamente come migliore attore e attrice protagonisti ai Bafta, British Academy of film and television arts. (LaPresse)

Il numero di nuovi casi di Covid-19 si è stabilizzato a un “livello inquietantemente alto” e gli Stati Uniti sono a rischio di una nuova ondata. Anche se sotto i picchi toccati a inizio anno, ieri ci sono stati ancora più di 61. (Finanzaonline.com)

L'inquietante boom di nuovi casi in Usa che preoccupa l'esperto Anthony Fauci

C’è il rischio di una nuova ondata”. La mancanza di una riduzione significativa delle infezioni è motivo di “preoccupazione” in particolare vista la diffusione delle varianti, ha proseguito Fauci, secondo cui anche in Europa c’è una situazione analoga (Fronte del Blog)

Il numero di nuovi contagi di coronavirus negli Usa si è stabilizzato a un "livello inquietante" e c'è il rischio di una "nuova ondata". "È quasi una gara tra vaccinare le persone e questa ondata che sembra voler aumentare", ha aggiunto il virologo, sottolineando che "non è il momento, come ho detto tante volte, di cantare prematuramente la vittoria" (Tiscali.it)

Negli Stati Uniti il numero dei nuovi contagi di coronavirus si è stabilizzato a un “livello inquietantemente alto” e c’è il rischio di una “nuova ondata”. A fronte di oltre 452.000 contagi in tutti gli Stati Uniti, in quei territori ci sono stati quasi 197. (AgrigentoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr