Superbonus e compenso dell'amministratore come responsabile dei lavori: pro e contro

Condominio Web ECONOMIA

Amministratore committente e responsabile dei lavori: è rischioso?

Discorso a parte viene fatto invece (ingiustamente) per il compenso della prestazione professionale dell'amministratore legata la Superbonus.

La nomina dell'amministratore come responsabile dei lavori: l'unica soluzione per la detraibilità del compenso dell'amministratore. L'interpello n.

Si è posto però il seguente problema: questo compenso, legato alla "superattività" del Superbonus, può rientrare nel beneficio fiscale da riconoscere ai contribuenti?

In ambito condominiale responsabile dei lavori, quindi, può essere nominato, previa delibera l'amministratore (comunque obbligato ad assumere tale veste) o un terzo

(Condominio Web)

Ne parlano anche altre fonti

Sostituzione Mitocondriale. Sostituzione Mitocondriale: una possibilità per i pazienti e le loro famiglie. Sostituzione Mitocondriale: una possibilità per i pazienti e le loro famiglie. (Sardegna Reporter)

Ansa. Con l’ultima circolare, la 23/E, l'Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti che riguardano: i soggetti beneficiari; gli edifici interessati e le tipologie di interventi; le spese ammesse all’agevolazione; l'opzione per lo sconto in fattura o per la cessione del credito in alternativa alle detrazioni; gli adempimenti procedurali. (Sky Tg24 )

C'è da dire che il contratto d'appalto non l'abbiamo ancora firmato anche per questo motivo. Il nostro amministratore, citando la legge 220/2012 riforma del condominio, ha programmato l'anticipo di cinque rate straordinarie da corrispondere per far fronte ad un'eventuale futura ripresa dei lavori. (la Repubblica)

In alternativa alla detrazione, si può beneficiare del Superbonus mediante una delle modalità previste dall’articolo 121 del decreto legge n La legge di bilancio 2022 ha prorogato l’agevolazione, prevedendo scadenze diverse in funzione dei soggetti che sostengono le spese ammesse. (Gazzetta del Sud)

TFS e TFR: per il TAR è illegittima la rateizzazione della buonuscita. Il TAR del Lazio sostiene illegittima e anticostituzionale il pagamento rateizzato del TFS e TFR. Ed è proprio sui tempi troppo lunghi che si è soffermata la sentenza del TAR. (InformazioneOggi.it)

Compatibilità con altre agevolazioni economiche. Le detrazioni Irpef delle spese sostenute per assistere familiari non autosufficienti è compatibile con altri benefici economici Le detrazioni Irpef del 19% spettano anche per le spese sostenute da coloro che assistono un disabile non autosufficiente, affinché compia le attività quotidiane. (InformazioneOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr