Whatsapp: attenzione a questo dettaglio per la sicurezza dei messaggi

Whatsapp: attenzione a questo dettaglio per la sicurezza dei messaggi
Altranotizia SCIENZA E TECNOLOGIA

Whatsapp è l’app di messaggistica più utilizzata al mondo, ma gli esperti avvisano: attenzione a questo dettaglio se tenete alla sicurezza dei vostri messaggi!

La sicurezza dei messaggi su Whatsapp. Whatsapp Messenger è l’applicazione del gruppo Facebook Inc.

In particolare, gli utenti di whatsapp sono molto attenti alla sicurezza dell’applicazione.

Eravate a conoscenza dei piani di Whatsapp e del dettaglio per garantire la sicurezza dei messaggi?

Whatsapp protegge i messaggi degli utenti, sia scritti che vocali, da tentativi di aggressioni esterne e dallo stesso sistema. (Altranotizia)

Su altre fonti

In queste stories l’app assicura che non potrà nè leggere, nè sentire i messaggi scambiati dagli utenti WhatsApp, utenti nuovamente truffati: continuano le grane sulla privacy. Ironia della sorte, la truffa è esplosa proprio nella giornata di ieri, quando il colosso della messaggistica istantanea aveva rassicurato gli utenti sulla massima privacy presente sull’applicazione. (Inews24)

Il genitore ha infatti la possibilità di disabilitare l’account del figlio attraverso una semplice procedura. (Consumatore.com)

WhatsApp, non solo la rivoluzione: attenzione alle truffe. Ma se WhatsApp nell’ultimo periodo ha fatto partire una rivoluzione è proprio per recuperare l’utenza persa. WhatsApp fa partire la rivoluzione, per recuperare consensi sulla concorrenza. (Inews24)

WhatsApp, adesso si può disabilitare gli account dei minori: come fare

Le sue funzionalità sono molto interessanti e sono saltate all’occhio soprattutto nell’ultimo periodo in cui WhatsApp a annunciato di voler aggiornarsi. Ovviamente si tratta di numeri molto lontani dai 2 miliardi di WhatsApp, ma in futuro ci potrebbero essere grandi cambiamenti (Tecno Android)

WhatsApp, nonostante questo difficile 2021, è comunque l’applicazione di messaggistica più usata al mondo con oltre due miliardi di utenti in giro per il mondo. Infatti l’applicazione in teoria è vietata per i minori di 16 anni, ma nonostante ciò proliferano gli accounti di minori. (Vesuvius.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr