Hubble riprende le operazioni scientifiche, la riparazione è stata un successo

Hubble riprende le operazioni scientifiche, la riparazione è stata un successo
HDblog SCIENZA E TECNOLOGIA

Se consideriamo che il programma di riparazione in loco è terminato diversi anni fa per raggiunti limiti d'età e tutto è stato effettuato a distanza affidandosi ai sistemi di backup, si tratta di un ottimo risultato.

Ma intanto il 17 luglio Hubble ha ripreso le operazioni scientifiche ricominciando il suo lavoro da dove lo aveva interrotto, ossia dall'osservazione di alcune galassie atipiche: queste sono le prime immagini restituite

Dopo un malfunzionamento che ha messo in ginocchio il telescopio spaziale Hubble per circa un mese sono finalmente riprese le operazioni scientifiche e tutte le strumentazioni sono ritornate completamente operative. (HDblog)

Ne parlano anche altre fonti

Le prime raccolte di dati sono iniziate nel weekend, ma ci vorranno ancora diversi giorni per completare tutte le operazioni di ripristino del telescopio spaziale lanciato nel 1990 in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea (ESA). (RSI.ch Informazione)

Il telescopio è stato costruito negli anni ’80 e la NASA ha affermato che gli ex studenti di Hubble sono tornati per aiutare con gli sforzi di recupero. Attraverso i loro sforzi, Hubble continuerà il suo 32° anno di scoperte e continueremo a imparare dalla visione trasformativa dell’osservatorio” (Conca Ternana Oggi)

Le prime immagini del telescopio dopo il disastro includono la collisione di una coppia di galassie e una galassia con bracci insolitamente allungati. Da parte sua, ARP-MADORE0002-503 è una grande galassia con insoliti bracci a spirale, a una distanza di 490 milioni di anni luce. (Flamina&dintorni)

Telescopio spaziale Hubble della NASA in tempo reale: passa al backup delle correzioni hardware difettose

Il telescopio Hubble è salvo: la NASA è riuscita a ripararlo La NASA ha annunciato di essere riuscita a portare online i componenti di backup del telescopio Hubble che andranno a sostituire quelli che si sono spenti a causa di alcuni problemi hardware. (Scienze Fanpage)

Nell’ottobre 2018 si è verificato un problema con uno dei giroscopi, un sistema che controlla la direzione del telescopio. Il telescopio non orbiterà intorno alla Terra come Hubble, ma intorno al Sole a una distanza di 1,5 milioni di km dalla Terra, nel cosiddetto punto di Lagrange (TGcomnews24)

Il telescopio Hubble ha superato molte lacune tecniche nel suo tempo e sembra che il venerabile telescopio continuerà attraverso questo nuovo telescopio “Siamo così entusiasti di annunciare che Hubble è tornato online!” Il team di Hubble dell’Agenzia spaziale europea ha twittato di venerdì. (Buzznews portale di notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr