Viaggi in aereo a Linate e Malpensa ridotti del 50%

MilanoToday.it ECONOMIA

Se nel 2019 l'utile netto dell'azienda era di 124 milioni, nel 2020 è stato di -129 milioni.

A fine 2019 era un'azienda che era cresciuta negli ultimi anni più della media, con un +6% di traffico nel periodo 2017-2019.

A parlare è Armando Brunini, amministratore delegato di Sea, la società partecipata dal Comune di Milano che gestisce gli aeroporti di Malpensa e Linate, illustrando in commissione consiliare l'andamento dell'esercizio 2021 e le previsioni per il 2022. (MilanoToday.it)

Su altre testate

Per completare tutti i 15 chilometri di percorso, con le relative 21 stazioni, bisognerà invece aspettare fine 2023, anche se da fine 2022 la blu dovrebbe essere già in funzione fino a San Babila Sulla carta, infatti, la prima tratta - quella che comprende le stazioni di Linate, Repetti e Forlanini - è pronta. (MilanoToday.it)

L’anno che si è appena concluso è stato invece di parziale ripresa, con un calo del 61 per cento. Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano (Corriere Milano)

Infrastrutture che - ha sottolineato l'ad di Sea - hanno "altissimi costi fissi, tendenzialmente rigidi, quindi l'impatto sui conti continua a essere forte". Nel secondo semestre viaggiavamo con il 60% di traffico rispetto alla situazione pre-pandemia". (MilanoToday.it)

M4 ci garantisce la consegna appena dopo l’estate o addirittura durante l’estate 2022. Per quanto riguarda i dipendenti, Sea registra una diminuzione: 2.723 nel 2019, 2.700 nel 2020 e 2.644 nel 2021 (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr