Usa, “tutti gli americani vaccinabili entro il 19 aprile”: Biden accelera sulle somministrazioni

Usa, “tutti gli americani vaccinabili entro il 19 aprile”: Biden accelera sulle somministrazioni
Altri dettagli:
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Intanto, da oggi, i residenti nello Stato di New York che hanno compiuto 16 anni possono mettersi in lista per ottenere il vaccino anti-covid.

Ad annunciarlo sarà Joe Biden, che punta a inoculare 200 milioni di dosi nei primi cento giorni del mandato del nuovo presidente.

Se finora gli americani erano stati tutti dichiarati vaccinabili entro il 1° maggio, adesso quella scadenza viene anticipata di due settimane, al 19 aprile. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altri media

Il presidente Usa anticipa di due settimane il termine della campagna vaccinale. Accelera la campagna vaccinale anti Covid negli Stati Uniti. Joe Biden ha annunciato che verrà anticipata dal primo maggio al 19 aprile la data entro la quale tutti i cittadini americani potranno essere vaccinati. (LaPresse)

“Condividiamo i sentimenti di Papa Francesco che ha affermato come vaccinarsi sia un obbligo morale “. Lo afferma il presidente Biden nel messaggio di Pasqua alle famiglie americane insieme alla first lady Jill. (Il Fatto Quotidiano)

Basta ritardi dei vaccini” domenico agasso domenico agasso. Leggi anche: Pasqua, il Papa: “È scandaloso che si continuino le guerre e si rafforzino gli arsenali con la pandemia in corso. (La Stampa)

Usa, Biden cita il Papa nel suo messaggio di auguri: “Francesco ha ragione, vaccinarsi è un obbligo…

In particolare, è stato battuto un nuovo record quotidiano venerdì scorso con la vaccinazione di più di 4 milioni di persone. I numeri della pandemia secondo l'Oms e Jojns Hopkins University. 1.453.621 contagi e 21. (Rai News)

In un messaggio alle famiglie americane per porgere gli auguri di Pasqua insieme alla first lady Jill, il presidente americano Joe Biden ha espresso sostegno alle parole del Santo Padre , secondo cui vaccinarsi contro il coronavirus è un "obbligo morale". (Sputnik Italia)

È il caso di Noah Green, il 25enne dell'Indiana che venerdì scorso si è lanciato con l'auto in un attacco a Capitol Hill a Washington, uccidendo l'agente di polizia William Evans e ferendone un altro. E anche il Presidente Usa Joe Biden sembra sposare questa tesi, limitandosi a dirsi addolorato per l'accaduto. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr