Hogwarts Legacy, lead designer finisce nella bufera per video misogini

Hogwarts Legacy, lead designer finisce nella bufera per video misogini
Spaziogames.it SCIENZA E TECNOLOGIA

In attesa di eventuali commenti da parte del team e dal lead designer, resta da capire se questa polemica causerà ulteriori problemi allo sviluppo di Hogwarts Legacy, già rinviato una volta ed atteso per il 2022

Oggi è invece il turno di Troy Leavitt, lead designer di Hogwarts Legacy, messo sotto accusa dai fan per aver realizzato in passato diversi video misogini.

Hogwarts Legacy è sicuramente uno dei giochi più attesi da tutti i fan del Wizarding World, l’universo legato ad Harry Potter. (Spaziogames.it)

La notizia riportata su altri giornali

Rowling non era coinvolta nel progetto non appena sono montate le polemiche, senza però controllare il "curriculum" dei componenti del team di sviluppo. Robertson ha sottolineato che non è sua intenzione censurare alcun parere, neppure posizioni estremiste come quelle difese da Leavitt nei suoi video, ma che gli utenti hanno il diritto di sapere chi lavora a Hogwarts Legacy, tanto più che tutti questi materiali sono di pubblico dominio (Multiplayer.it)

Hogwarts Legacy, il lead designer accusato di essere estremista e anti-femminista
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr