La pandemia ha sconvolto la nostra quotidianità, ondata di disagio fra le fasce più deboli

San Marino Rtv SALUTE

A pagare gli effetti dell'isolamento anche i bambini con un aumento, quasi raddoppiato, dei sentimenti negativi, oltre che di depressione, ansia, solitudine e autolesionismo.

Depressione e ansia sono i principali disturbi che ha portato con sé il Covid-19.

Se non sarà fatto, ci saranno gravi conseguenze sullo sviluppo e la salute mentale delle prossime generazioni", ha commentato Marie Dahl, responsabile dell'Unità di salute mentale Save the Children

A pagare di più in termini di disagio psichico i paesi più duramente colpiti dal Covid, e in particolare donne e giovani. (San Marino Rtv)

Su altri media

Sono stati 374milioni, 76 milioni in più pari a un aumento del 26%, di cui 52 milioni donne Se non ci fosse stata la pandemia nel 2020 ci si sarebbero aspettati 193 milioni di casi di disturbo depressivo maggiore nel mondo. (HealthDesk)

Le regole della Community. Il Sole 24 ORE incoraggia i lettori al dibattito ed al libero scambio di opinioni sugli argomenti oggetto di discussione nei nostri articoli. Finalità del trattamento dei dati personali. (Il Sole 24 ORE)

La mancanza di stimoli sociali può avere un grave impatto sulla loro salute mentale e sul loro sviluppo” Marie Dahl, responsabile dell’Unità di salute mentale “Save the Children“, esterna tutta la sua preoccupazione per questi dati: “Stiamo vivendo una crisi globale di salute mentale e i suoi effetti potrebbero essere catastrofici per alcuni bambini. (Fidelity News)

Anche prima del Covid-19, il disturbo depressivo e d’ansia erano le principali patologie mentali e colpivano milioni di uomini e donne di tutte le età in tutto il mondo. Nel 2020, depressione grave e ansia sono aumentati rispettivamente del 28% e del 26%, le donne e i giovani sono stati i soggetti più colpiti. (Calabria 7)

E’ questa la stima globale dell’impatto del Covid-19 sulla salute mentale nel 2020, oggi pubblicata su The Lancet dai ricercatori della University of Queensland, Australia. A registrare i maggiori aumenti dei casi di disturbi mentali, sono proprio i paesi più colpiti dalla pandemia. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Quanto ai disturbi d’ansia, senza pandemia nel 2020 sarebbero stati 298 milioni di casi (3.825 per 100.000). (Corriere Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr