Vaccini, Sileri: “Ad aprile 8 milioni di dosi, a maggio ne aspettiamo più del doppio”

Vaccini, Sileri: “Ad aprile 8 milioni di dosi, a maggio ne aspettiamo più del doppio”
Fanpage.it ECONOMIA

Ha poi aggiunto che "a maggio ne aspettiamo più del doppio".

"Le dosi di AstraZeneca arrivate in Europa sono largamente inferiori rispetto a quelli che erano in contratti iniziali"

In Italia, nonostante ci siano stati casi, "non fermeremo AstraZeneca come ha fatto l'Olanda.

Ieri è arrivato il blocco della somministrazione del vaccino di AstraZeneca da parte dell'Olanda.

"Hanno notato dei casi di trombosi, ma si tratta di numeri esigui rispetto alle dosi inoculate. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altre testate

(LaPresse) – Le persone che hanno fatto la prima dose del vaccino AstraZeneca e non hanno avuto problemi “dovrebbero fare la seconda”. Lo dice a LaPresse il professor Massimo Clementi, direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale San Raffaele. (LaPresse)

(LaPresse) – “Non c’è al momento nessuna evidenza che suggerisca di cambiare il vaccino per la seconda dose per chi ha ricevuto la prima senza problema. Questo sia ben chiaro”. (LaPresse)

Tramite il legale Daniele Agnello chiedono che venga immediatamente sospesa l'inoculazione dell'Astrazeneca a soggetti con età inferiore a 60 anni. Nuovo esposto in Procura dai familiari dell'insegnante Augusta Turiaco morta di trombosi pochi giorni dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

AstraZeneca, Sileri: «Possibile che l'Ema dica di non utilizzare il vaccino per certe categorie»

In troppi criticano l’Italia, ma rispetto agli altri paesi europei l’Italia sta più avanti nella vaccinazione, si tratta di uno o due punti percentuali” Nel mese di aprile arriveranno 8 milioni di dosi sicure. (Tuscia Web)

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri (M5s), ai microfoni di “Mattino 24” su Radio24 Realisticamente penso che la possibilita’ di riaperture sara’ dopo il 30 aprile anche per consolidare i risultati”. (il Fatto Nisseno)

Il vaccino AstraZeneca è stato utilizzato in un numero estremamente alto di soggetti, mentre gli eventi trombotici rari segnalati sono pochissimi Sul vaccino AstraZeneca il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri anticipa che «è possibile che l'Ema dica di non utilizzare le dosi per certe categorie». (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr