CDC: “l’efficacia del vaccino Pfizer contro i ricoveri scende dopo 4 mesi”

MeteoWeb ECONOMIA

Per Johnson & Johnson non ci sono invece dati comparabili dato che il campione esaminato non includeva abbastanza persone che avevano ricevuto l’unica dose J&J

Secondo il CDC, Pfizer e’ efficace al 91% nel prevenire i ricoveri fino a 4 mesi dopo la seconda dose, poi l’efficacia cala al 77%.

I dati relativi a Moderna mostrano invece come il vaccino resti efficace contro i ricoveri anche dopo quattro mesi. (MeteoWeb)

Su altre fonti

I dati del Cdc, precisa il New York Times, si contrappongono ad altri studi secondo i quali l'efficacia del vaccino Pfizer contro i ricoveri resta sopra il 90% nonostante la variante Delta L'efficacia del vaccino Pfizer-BioNTech contro i ricoveri per Covid-19 cala “significativamente” dopo quattro mesi dalla seconda dose. (L'Unione Sarda.it)

Tra i 14 e 120 giorni dopo la seconda dose l'efficacia del Moderna è rimasta costante al 93 percento, mentre quella dello Pfizer è scesa leggermente al 91 percento (Scienze Fanpage)

Circa 1,5 milioni di inglesi riceveranno, la prossima settimana, l'invito per la somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid. I casi di contagio e di malattia grave calano "sostanzialmente" con la terza dose Pfizer (IL GIORNO)

Le bugie dei No Vax smontate da un noto infettivologo, Andrea Gori, direttore malattie infettive del policlinico di Milano. Lo dice Andrea Gori, direttore malattie infettive del policlinico di Milano che sul Corriere della Sera prova a smontare le “scuse” accampate da no vax ed esitanti. (Livesicilia.it)

In giornata sarà anche pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che fa diventare obbligatorio per i lavoratori, 23 milioni in totale, il Green Pass dal prossimo 15 di ottobre. (LaPresse)

Quanto dura l’immunità nei vaccinati contro Sars-Cov-2? (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr