Viola: «Su Mps scelte sempre condivise con la Vigilanza. Il marcio a Siena lo hanno creato altri, non io e Profumo»

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Certo non avremmo mai pensato

5' di lettura. «Io e Alessandro Profumo abbiamo evitato il fallimento di Mps e la crisi sistemica che avrebbe coinvolto di conseguenza milioni di depositanti.

Non dico che ci saremmo aspettati un ringraziamento.

Credo che gli addetti ai lavori lo sappiano, di sicuro lo sanno le Autorità di Vigilanza a partire dalla Banca d'Italia che ci chiese di andare a Siena e che nel novembre 2011 era intervenuta con un finanziamento d'urgenza senza il quale gli sportelli non avrebbero riaperto. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri media

Alla base delle condanne per gli ex vertici di Mps ci sono prove “granitiche” che non lasciano “dubbi circa la piena consapevolezza dell’erroneità” nella contabilizzazione in bilancio dei derivati Santorini e Alexandria. (Wall Street Italia)

Tra queste, due Regioni (Sardegna e Valle d’Aosta) hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 3". I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3.603 (-60 da ieri), 192 i nuovi ingressi. (Yahoo Finanza)

Advertising. TV7Benevento : Mps: Draghi, 'dossier che ancora non ho visto, governo se ne occuperà prossime settimane'. - andreadortenzio : RT @FabrizioMassar0: #Draghi: #Mps? Draghi, ex governatore di Banca d’Italia, colui che permise la più grande ma… - FabrizioMassar0 : #Draghi: #Mps? (Zazoom Blog)

Alessandro Profumo e il marchio ‘spiccata capacità a delinquere’ nel caso Mps (anche su Viola). Lega e fondo Bluebell a Draghi: ‘lo rimuova da Leonardo’

Il tribunale di Milano ha diffuso le motivazioni alla base della sentenza con cui il 15 ottobre 2020 ha condannato Alessandro Profumo, ex presidente di MPS e attuale ceo di Leonardo a sei anni di reclusione per brogli e false comunicazioni societarie in relazione ai derivati ​​MPS Santorini e Alessandria. (Finanzaonline.com)

(Adnkronos) - "Il dossier Mps non l'ho ancora visto, se fusioni, non fusioni, con chi. vanno decise nelle prossime settimane, ad oggi io non ho risposte". Roma, 8 apr. (Il Dubbio)

Fondo Bluebell e Lega: Profumo via da Leonardo. Si fa sempre più precaria la posizione di Alessandro Profumo alla guida di Leonardo in qualità di amministratore delegato. Immediata la reazione del fondo Bluebell e della Lega, in prima linea nel chiedere che Leonardo nomini un nuovo ceo e che, dunque, il governo Draghi metta Alessandro Profumo da parte. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr