Maltempo: grandinata distrugge campi tra Irpinia e Sannio

La Repubblica La Repubblica (Interno)

Il fenomeno si è sviluppato a sud est dell'Appennino centrale nell'alta Irpinia nel primo pomeriggio per poi risalire verso nord ovest, investendoe proseguendo verso la valle Caudina, per poi raggiungere Napoli in serata.

La notizia riportata su altri giornali

I fenomeni estremi, oltre ad azzerare le produzioni, danneggiano le piante, le strutture, serre e tendoni, con episodi violenti e controversi che si abbattono sulle campagne provocando 3 miliardi di euro di danni in Puglia negli ultimi 10 anni”, afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ci riferiamo soprattutto alla Valle Ufita, alla Baronia e all’Alta Irpinia. Il sindaco di Taurasi, Antonio Tranfaglia, come accaduto a Montemiletto, chiederà che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale per la grandinata. (The Wam)

Lo rende noto Coldiretti Campania, che tramite le federazioni provinciali di Avellino e Benevento sta monitorando il territorio per comprendere l’entità dei danni. Il fenomeno si è sviluppato a sud est dell’Appennino centrale nell’alta Irpinia nel primo pomeriggio per poi risalire verso nord ovest, investendo Benevento e proseguendo verso la valle Caudina, per poi raggiungere Napoli in serata. (NTR24)

Lo rende noto Coldiretti Campania, che tramite le federazioni provinciali di Avellino e Benevento sta monitorando il territorio per comprendere l’entità dei danni. Complice il forte vento, i pezzi di ghiaccio venuti giù dal cielo hanno trinciato qualsiasi cosa si sono trovati davanti, distruggendo e annientando ogni ipotesi di raccolto. (Il Fatto Vesuviano)

Un grosso albero caduto sulla sede stradale in via Argini Nord, a Crevalcore. Sono stati oltre 70 gli interventi dai Vigili del fuoco per il maltempo che da ieri sera ha colpito tutta la provincia di Bologna (BolognaToday)

Leggi anche Maltempo nel Bolognese, vento forte e pioggia scrosciante. Molte persone si sono alzate in piena notte per mettere al sicuro oggetti macchine e oggetti e liberare locali dall’acqua. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr