Newcastle, la nuova proprietà ha deciso: Steve Bruce sarà esonerato in settimana

Newcastle, la nuova proprietà ha deciso: Steve Bruce sarà esonerato in settimana
TUTTO mercato WEB SPORT

Bruce attende solo la comunicazione della nuova proprietà ma intanto ha diretto la seduta odierna insieme all'assistente Graeme Jones, che dovrebbe guidare la squadra contro gli Spurs in attesa che venga nominato il nuovo allenatore

Secondo Sky Sports UK, il 60enne tecnico inglese sarà sollevato dall'incarico prima della sfida contro il Tottenham, in programma domenica al St James' Park.

Newcastle, la nuova proprietà ha deciso: Steve Bruce sarà esonerato in settimana. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri media

Si tratta dell’arrivo ufficiale in quel di Newcastle della nuova proprietà saudita facente capo a bin Salman, intenzionato fin da subito ad alterare gli equilibri del nuovo calciomercato. L’arrivo dell’italiano, entro il 31 luglio del 2022, vale 3 volte la posta su Sisal Matchpoint. (Napoli Magazine)

Non sarà però lui il nuovo allenatore degli inglesi che avrebbero scelto Brendan Rodgers per iniziare un nuovo percorso. Antonio Conte non sarà il nuovo allenatore del Newcastle. (Today.it)

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Juventus, assalto a gennaio: la chiave è De Ligt. LEGGI ANCHE—> Calciomercato Juventus, il grande rifiuto: ha detto no ad Agnelli due volte. Calciomercato Juventus, per i bookmaker Ramsey potrebbe vestire un altro bianconero. (JuveLive)

Il gruppo di investimento saudita che ha acquistato Newcastle sceglierà ora un colosso italiano

Qui la Staveley ha usato i buoni uffici della Di Bello, personaggio vicino da anni ai vertici sauditi La storia inizia circa due anni fa quando emergono le prime voci di un interessamento del Public Investment Fund (PIF), il fondo sovrano dell’Arabia Saudita, per l’acquisto del Newcastle (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

In pratica, le squadre che con l'arrivo di una nuova big rischiano di vedere le possibilità di arrivare in Champions League assottigliarsi sempre più Lo rivela il DailyMail, spiegando le conseguenze dell'ingresso del fondo saudita in Premier League. (Il Posticipo)

Questo era possibile prima Acquisto del club da parte del Fondo Investimenti Pubblici (PIF), un fondo di investimento saudita Più di 400 milioni di dollari Detenere l’80% delle azioni della società. Cosa c’è di più Sottolineando che un marchio può essere “danneggiato” dal Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia SauditaGuidato dal principe ereditario Mohammed bin Salman (Flamina&dintorni)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr