Da Lukaku e Icardi al ritorno all’Inter | Milito rivela tutto quanto

Da Lukaku e Icardi al ritorno all’Inter | Milito rivela tutto quanto
InterLive.it SPORT

Ma ho un buon rapporto con questa proprietà e ho fatto i complimenti a Zhang per lo scudetto”

Se prima la scena era tutta per Lukaku, adesso è lui al centro”.

Infine una battuta sul ritorno all’Inter: “Non ha senso proporsi, le cose devono avvenire naturalmente.

In quanto alle prospettive di campionato della nuova Inter, Milito appare molto fiducioso: “Resta una squadra da prima fila.

Ad Icardi invece recrimino il modo in cui è andato via, avrebbe potuto dare tanto per la causa. (InterLive.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Deve subito correre l’Inter, come nessun altro" E se ha questo dovere di provarci, allora vincere contro il Real Madrid diventa quasi obbligatorio, sicuramente lo è pareggiare. (fcinter1908)

La raccomandazione per tutti i tifosi, scrive il sito ufficiale del club nerazzurro, è quella di arrivare con largo anticipo allo stadio per sottoporsi con calma ai controlli di sicurezza, la cui procedura richiede tempi lunghi in quanto prevede la misurazione della temperatura e il controllo di biglietto, Green Pass e documento di identità (Fcinternews.it)

Con Carlo Ancelotti, c’è un bel rapporto. Tra pochi minuti, il francese sfiderà l’Inter al Meazza per l’esordio in Champions League, entrambe fanno parte del girone D (Inter-News)

Guti: “Inter rivale complicata, ma il Real può vincere. Il Barça? Mi piace quando perde”

Ai microfoni di SER Deportivos, l'ex giocatore ha parlato della gara tra Inter-Real e non ha risparmiato una frecciata al Barça. Gianni Pampinella. Ai microfoni di SER Deportivos, l'ex giocatore del Real Madrid, José Maria Gutierrez, meglio conosciuto come Guti, ha parlato della gara tra i Blancos e l'Inter. (fcinter1908)

Per vincerne 3 su 4, il Real, ha dovuto segnare quasi il triplo dei gol. Poca solidità, creatività, libertà: ecco il nuovo Real Madrid di Ancelotti (Yahoo Finanza)

Real Madrid, difesa fragile: Sergio Ramos e Varane sono un lontano ricordo. Real Madrid, difesa fragile: Sergio Ramos e Varane sono un lontano ricordoSe Inzaghi può fare affidamento su una retroguardia più stabile e consolidata, per Ancelotti ci sono ancora i lavori in corso: l’attacco dell’Inter ne può approfittare continua a leggere su La Gazzetta dello Sport> > . (Il Cirotano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr