Dichiarazione precompilata 2021, dal 19 maggio l’invio: cosa fare

QuiFinanza ECONOMIA

E’ possibile, una volta inviato il 730 o il Modello Redditi precompilato, comunque integrare o correggere ancora la dichiarazione fino al 25 maggio

Nel caso di modifiche, invece, un accertamento è sempre possibile e quindi bisogna conservare i documenti relativi.

Chi accetta online il 730 precompilato senza apportare modifiche non dovrà più esibire le ricevute che attestano oneri detraibili e deducibili e non sarà sottoposto a controlli documentali. (QuiFinanza)

Su altre testate

Autore: Redazione. L'Agenzia delle Entrate a partire dal 10 maggio ha reso disponibile il modello 730 dei redditi precompilato 2021 e anche il modello Redditi PF. (idealista.it/news)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr