Chi sono le persone più a rischio vaiolo delle scimmie in Lombardia

Chi sono le persone più a rischio vaiolo delle scimmie in Lombardia
Fanpage.it SALUTE

E ancora: Ats Brianza 15 casi, Ats Bergamo 14, Ats Pavia 8, Ats Brescia 5 e Ats Valpadana 6.

Il vaiolo delle scimmie è emergenza sanitaria pubblica. Il vaiolo delle scimmie non preoccupa solo Regione Lombardia: l’Organizzazione Mondiale della Sanità lo scorso 23 luglio ha dichiarato il vaiolo delle scimmie un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale (PHEIC)

Chi sono le persone più a rischio vaiolo delle scimmie in Lombardia: i dati della Regione Al 5 agosto in Lombardia i casi di vaiolo delle scimmie sono 269: solo un paziente è femmina. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Con una circolare il ministero della Salute rende noto il piano di distribuzione del vaccino alle regioni con il maggior numero dei casi . Sintomi e durata. I sintomi del vaiolo delle scimmie comprendono di solito: febbre , intenso mal di testa, dolori muscolari , mal di schiena e astenia. (il Resto del Carlino)

La vaccinazione sarà offerta ai soggetti a rischio. di Sara Bettoni. La circolare del ministero della Salute indica le categorie a cui proporre la vaccinazione contro monkeypox. (Corriere Milano)

Lo rende noto il ministero della Salute con una circolare diramata nel tardo pomeriggio di oggi (venerdì 5 agosto). - si legge nel documento - Una quota di vaccino resterà stoccata presso il Ministero della Salute, per eventuali emergenze"Una quota di vaccino resterà stoccata presso il Ministero della Salute, per eventuali emergenze ". (ilGiornale.it)

Vaiolo delle scimmie, parte la campagna vaccinale

"Si ritiene importante - sottolinea il ministero della Salute - il coinvolgimento delle associazioni LGBTQIA+ e quelle per la lotta all'HIV, in particolare per favorire una corretta informazione sulla campagna vaccinale". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Prime dosi di vaccino saranno distribuite nelle regioni al momento più colpite: Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Veneto. Dal Ministero della Salute arriva poi un’altra circolare con il piano di distribuzione prima tranche (4.200 dosi) del vaccino antivaiolo Jynneos. (Quotidiano Sanità)

Molto stringenti i criteri che danno accesso all’unico vaccino disponibile, quello efficace contro il vaiolo umano ma che protegge all’85% anche dal Monkeypox Verranno ripartite tra le regioni che hanno il maggior numero di focolai: alla Lombardia duemila dosi, al Lazio 1,200, all’Emilia Romagna 600 e al Veneto 400. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr