Switch-off TV, partenza rinviata: il 1° settembre 2021, non avverrà il passaggio all’MPEG-4

Tvblog ECONOMIA

Dal 1° settembre, come scritto in precedenza, avrebbe dovuto verificarsi il passaggio allo standard di compressione MPEG-4, al posto dello standard MPEG-2.

Le nuove date sono indicative: la prima fase dello Switch-off TV è stata rinviata al 2022 mentre, per il passaggio al DVB-T2, se ne riparlerà al 2023

Il prossimo 1° settembre, infatti, non avverrà la prima fase dello switch-off ossia il passaggio alla codifica MPEG-4, con il governo che ha deciso di modificare le date. (Tvblog)

Ne parlano anche altri giornali

Il passaggio avverrà "a partire dal primo gennaio 2023", con modalità che il governo deciderà sempre con un suo provvedimento Chiede solo che un numero di programmi "rappresentativi" passi al nuovo standard, l'Mpeg-4, dal 15 ottobre 2021. (la Repubblica)

Mpeg4: slitta la scadenza dell'1 settembre. Dunque l'1 settembre non ci sarà l'annunciato passaggio dei canali nazionali alla codifica MPEG4. Confermata la cessione della banda 700. Unica conferma: la cessione della banda 700 MHz alla telefonia, fissata per l'1 luglio 2022 (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr