Lombardia invia personale sanitario in Umbria: ci sono anche dei cremonesi

Lombardia invia personale sanitario in Umbria: ci sono anche dei cremonesi
Cremonaoggi INTERNO

Sono 19 i medici e infermieri lombardi giunti in Umbria per rispondere alla richiesta di aiuto lanciato dalla Regione guidata da Donatella Tesei.

Il contingente sanitario lombardo, composto anche da cremonesi, sarà accompagnato da Guido Bertolaso, consulente sia di Tesei che del governatore lombardo Attilio Fontana.

L’equipe è composta da 11 infermieri, 7 anestesisti/rianimatori e uno pneumologo saranno operativi da domani, lunedì 22 febbraio, negli ospedali di Perugia e Spoleto dove saranno a disposizione per due o tre settimane

“Solo con spirito di unità e solidarietà il Paese intero riuscirà a superare questo difficile momento” hanno commentato all’Ansa il presidente della Lombardia Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Letizia Moratti (Cremonaoggi)

Ne parlano anche altre fonti

Nell’ambito della stessa seduta è stato inoltre deciso di inviare una lettera al Commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, a firma dei due direttori regionali Claudio Dario (Sanità) e Stefano Nodessi (Infrastrutture e protezione civile), per ribadire – e supportare – la richiesta di una rapida fornitura per l’Umbria di 50 mila vaccini, già formalizzata dalla stessa presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, anche al Ministro per la salute, Roberto Speranza, in occasione della sua recente visita in Umbria. (Tam Tam)

"Un contingente di 19 operatori sanitari tra medici e infermieri partirà dalla Lombardia per aiutare gli ospedali di Perugia e Spoleto, particolarmente sotto pressione a causa dell'espansione del virus degli ultimi giorni; saranno operativi già da lunedì. (MilanoToday.it)

I nuovi casi accertati sono stati 9, i guariti 17, nessuna vittima A Perugia sono stati 31 i nuovi casi di contagio accertati nelle ultime 24 ore. (Terni in rete)

Narni: i Ponti romani della strada di Sant'Urbano detengono il record delle discariche abusive.

Ho chiamato i carabinieri e mi hanno detto che avrebbero mandato delle pattuglie. Non so come sia andata a finire ma serve una responsabilità che non ho visto, pur capendo la stanchezza di tutti» (umbriaON)

I ricoverati in ospedale sono 551, sei in più, 83 dei quali in terapia intensiva (tre in meno) Perugia, 21 febbraio 2021 - Sono stati 270 i nuovi positivi registrati in Umbria nell'ultimo giorno. (LA NAZIONE)

C’è, a Narni, un posto particolarmente amato dagli inquinatori “seriali”? Si aspetta ora un altro deciso intervento per il Ponte Vecchio, che ancora è immerso nei rifiuti di ogni genere e qualità. (Terni in rete)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr