Vaccini scuola, al via in Sicilia la fascia 12-15 anni. La Germania dice no

Vaccini scuola, al via in Sicilia la fascia 12-15 anni. La Germania dice no
Tecnica della Scuola ECONOMIA

Ma è notizia recente che la Germania ha sconsigliato la vaccinazione Pfizer per i giovani dai 12 ai 17 anni, a meno che non soffrano di malattie pregresse

Le prenotazioni sono partite mercoledì 9 giugno e già da ieri, 10 giugno, la risposta degli adolescenti è stata significativa.

Sono partite in Sicilia le vaccinazioni alla fascia d’età 12-15 anni.

Diversi sono stati infatti i giovanissimi che si sono presentati, accompagnati da un genitore, a farsi somministrare la prima dose di Pfizer. (Tecnica della Scuola)

La notizia riportata su altri giornali

“Crediamo che la terza dose“, ha detto Bourla, “aumenterà la risposta anticorpale da 10 a 20 volte”. Quando e come partirà la somministrazione del vaccino Covid Pfizer. Il nuovo studio monitorerà la sicurezza e l’efficacia di una terza dose in due fasce di età: quelle dai 18 ai 55 anni e quelle dai 65 agli 85 anni (QuiFinanza)

Intanto, nella giornata di ieri (giovedì 10 giugno) sono state somministrate 3.500 dosi tra le quattro tipologie di vaccino disponibili. I richiami, quindi, vanno fatti in serenità, e guai a rinunciare per paure infondate” (ChietiToday)

AstraZeneca, seconda dose Pfizer o Moderna per gli under 60: i tempi per il richiamo, cosa cambia. Al primo open day per i 12-16enni oggi e domani nel Lazio, i dubbi dei genitori sulla sicurezza della profilassi con il vaccino Pfizer sono ancora tanti. (ilmessaggero.it)

Vaccini, D’amato: “Open Day non sono problema se in sicurezza. Oggi 10mila dosi per 12-16enni”

La decisione del Stiko si basa sui dati attualmente disponibili, spiegando che negli individui sani l'utilizzo del vaccino Pfizer non è al momento raccomandato " ma è possibile dopo un consiglio medico e con volontà individuale e relativa l’accettazione del rischio ". (ilGiornale.it)

“Ho allertato tutti i centri di farmacovigilanza italiani”, aveva detto ad Affaritaliani.it, “ho mandato una mail a 250 medici Ma come si capisce prima di iniettare il vaccino alle persone quali siano i lotti problematici? (Imola Oggi)

Ieri abbiamo superato 4 milioni e 900 mila somministrazioni”, ha proseguito D’Amato: “L’obiettivo di arrivare all’immunizazione al 70% entro l’8 agosto è non solo credibile ma raggiungibile” ha aggiunto D’Amato. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr