Omicidio Vannini: la ricostruzione. Lo sparo e la telefonata 40 minuti dopo

Quotidiano.net INTERNO

E solo oggi, 6 anni dopo, potrà forse riposare in pace.

Lo sparo. Nella notte tra il 17 e 18 maggio 2015, Marco Vannini, secondo una ricostruzione, si trovava nella vasca da bagno a casa della fidanzata Martina.

Marco Vannini, un bagnino ventenne, di Cerveteri, viene ucciso con un colpo di pistola nella residenza della famiglia della fidanzata Martina.

Il processo. "Antonio Ciontoli esplose colposamente un colpo di pistola che attinse Marco Vannini"

La telefonata al 118. (Quotidiano.net)

La notizia riportata su altri media

La Cassazione rigetta tutti i ricorsi e conferma la sentenza contro Antonio Ciontoli pena definitiva a 14 anni e contro Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina (fidanzata di Marco) a 9 anni e quattro mesi come deciso in appello. (Corriere della Sera)

E' il primo commento del papà di Marco Vannini, Valerio, dopo la conferma delle condanne dei Ciontoli in Cassazione Gli avevamo promesso un mazzo di fiori se fosse stata fatta giustizia e domani è la prima cosa che farò". (Rai News)

Applausi e striscioni con foto di Marco Vannini anche fuori dalla Cassazione dove si sono radunate decine di persone in sostegno alla famiglia del 21enne. Applausi e grida di gioia fra familiari e amici di Vannini alla lettura della sentenza. (Adnkronos)

Omicidio Vannini, è arrivata la decisione da parte della Cassazione. I dettagli

“E’ andata benissimo e io domani andrò finalmente a mettere quel mazzo di fiori definitivo. Ora Marco può riposare in pace, lui e anche noi. (LaPresse)

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da IostoconMarcoVannini (@giustiziapermarcovannini). L’unica certezza è che hanno sparato a Marco Vannini, ma ancora nessuno può stabilire cosa sia accaduto davvero fra le mura di casa Ciontoli. (CheDonna.it)

Ciontoli ha sempre detto di aver fatto partire quel colpo per sbaglio mentre il ragazzo era nella vasca da bagno. In questi ultimi giorni, Martina Ciontoli aveva scritto una lettera, di seguito uno stralcio: “Quella notte, all’improvviso, cambiava tutto (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr