Rottamazione-ter e saldo-stralcio, in arrivo in extremis la proroga per i pagamenti in scadenza il primo marz

Giornale di Sicilia ECONOMIA

119/2018) e del saldo e stralcio (art.

Il provvedimento - viene spiegato - entrerà in vigore successivamente al primo marzo 2021 e "i pagamenti, anche se non intervenuti entro tale data, saranno considerati tempestivi purché effettuati nei limiti del differimento che sarà disposto"

"In corso di redazione - afferma il ministero - il provvedimento che differirà il termine del 1° marzo 2021 per il pagamento delle rate della rottamazione-ter (articoli 3 e 5 del DL n. (Giornale di Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

“Lavoreremo nel solco tracciato – ha aggiunto l’esponente M5S -, e nei prossimi giorni, dopo il giuramento, riprenderemo in mano tutti i dossier sospesi, a partire da quello delle cartelle esattoriali. (LA NOTIZIA)

Il termine riguarda le rate del 2020 ancora non versate a cui si aggiunge la prima rata del 2021 della rottamazione-ter». 119/2018) e del saldo e stralcio (art. (Leggo.it)

Il governo ferma le rate della rottamazione in zona Cesarini. La sanatoria i cui pagamenti sono partiti nel 2019, era stata poi fermata dalla Pandemia esattamente un anno fa e i termini di pagamento sono stati via via congelati fino appunto al primo marzo 2021. (Il Fatto Quotidiano)

Il congelamento del Mef, si evince dalla nota, riguarda anche l'altra scadenza che era fissata per il 1° marzo, cioè il pagamento della prima rata del 2021 della Rottamazione Ter. (la Repubblica)

L'opzione è sul tavolo del governo. Ad ogni modo si tratta ancora solo di un progetto. (Today.it)

A quanto apprende l'Adnkronos, l'opzione è sul tavolo dell'esecutivo insieme ad altre proposte per permettere di regolarizzare alcune posizioni a chi è in condizioni di farlo e contemporaneamente assicurare risorse dovute alla riscossione. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr