Covid: nel Regno Unito scatta il “Freedom day”, tra allarme degli esperti e condanne sui social

Covid: nel Regno Unito scatta il “Freedom day”, tra allarme degli esperti e condanne sui social
La Gazzetta di Mantova SALUTE

Qualcun altro, sempre sui social, ha parlato di iniziativa ''criminale''

Sui social non sono mancati i post sarcastici del medici del servizio sanitario nazionale.

Il post è stato accompagnato da una sua foto in ospedale, pronta ad accogliere nuovi contagiati.

E' scattato il Freedom day in Gran Bretagna, dove sono state revocate quasi tutte le restrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus, tra cui il rispetto del distanziamento sociale e l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi. (La Gazzetta di Mantova)

Su altre testate

Il premier britannico Boris Johnson ha chiesto «per favore» ai connazionali di essere cauti considerato che, da lunedì sarannno revocate tutte le ultime restrizioni legali per limitare i contagi da Covid-19 in Inghilterra. (La Stampa)

A partire da oggi cadono tutte le restrizioni anti-Covid, nonostante una fiammata di contagi che preoccupa molti tra scienziati e politici. Per due giornate consecutive ha superato i 50mila contagi, tra i positivi delle ultime ore c’è anche il ministro della Salute Sajid Javid. (L'Unione Sarda.it)

Questa apertura non si applicherà a chi torna dalla Francia, a seguito della presenza Oltremanica di casi della variante Beta Londra, 19 lug — Il Regno Unito dice addio alle restrizioni: oggi è il Freedom day, il «giorno della libertà». (Il Primato Nazionale)

Freedom Day in Gran Bretagna, ma in metro a Londra la mascherina resiste

Una dottoressa ha scritto su Twitter di una grande festa a mezzanotte nelle terapie intensive per celebrare la fine del Covid-19 grazie al Freedom Day. E' scattato il Freedom day in Gran Bretagna, dove sono state revocate quasi tutte le restrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus, tra cui il rispetto del distanziamento sociale e l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi. (Adnkronos)

Questo ci permetterà una convivenza più civile col virus, anche se bisogna continuare ad essere prudenti e non eccessivamente aperturisti, serve buon senso" A partire dalla mezzanotte il governo di Boris Johnson ha detto addio alle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19. (ilmessaggero.it)

Gran parte dei londinesi si è adeguata all'obbligo voluto dal sindaco di mantenere le protezioni sui mezzi pubblici. In Inghilterra cadono quasi tutte le restrizioni anti-Covid ma il sindaco di Londra, Sadiq Kahn, va controcorrente. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr