iPhone 13 non sarà in ritardo: la mossa di Apple

iPhone 13 non sarà in ritardo: la mossa di Apple
Telefonino.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 13: tutti i prezzi. Apple. Smartphone

iPhone 13: niente ritardi, a quanto pare. Sembra che le prime forniture di SoC Apple A15 Bionic arriveranno alla fine di maggio.

I nuovi iPhone 13 saranno ufficiali a settembre.

Per il momento, non sono emersi altri dettagli, ma – considerando la fonte dell’informazione – c’è da pensare che la notizia sia attendibile: i nuovi iPhone 13 non saranno in ritardo. (Telefonino.net)

Su altre fonti

Al momento, i tag sono visibili a un numero limitato di utenti negli Stati Uniti, soprattutto sulla beta di iOS 14.5 Negli ultimi giorni, alcuni utenti iPhone hanno iniziato a vedere i Tag sull’App Store dopo aver cercato termini popolari come “foto” o “wallpaper” negli Stati Uniti. (iPhone Italia)

Misure irrisorie, specie se rapportate a quelle di quasi tutti gli smartphone presenti sul mercato, che però non inficiano le sue prestazioni: iPhone 12 Mini può contare infatti sul SoC Apple 14 Bionic - lo stesso presente sui fratelli più grandi (12, Pro e Max), display HDR e 4GB di RAM. (HDblog)

Secondo voci insistenti, Apple starebbe infatti lavorando su diverse opportunità, senza escludere almeno per il momento alcuna delle ipotesi. Gli esperti, infatti, parlano di almeno un paio di anni per mettere a punto il primo pieghevole della Mela morsicata (Libero Tecnologia)

I ricavi Foxconn volano grazie a iPhone e smart working

Viceversa Epic Games sostiene che Apple giustifica il suo controllo monopolistico su App Store basandolo su una sicurezza che in realtà non può e non riesce a garantire. (macitynet.it)

Eleftheriou evidenzia però alcuni aspetti molto dubbi, che vanno dal come abbia fatto quest’app a superare i controlli di Apple, fino al numero di recensioni positive. Lo sviluppatore Kosta Eleftheriou ha scoperto che una nuova app truffa si sta promuovendo su App Store come “consigliata da Apple”. (iPhone Italia)

Bloomberg riferisce che le azioni della società madre Hon Hai hanno guadagnato il 57% negli ultimi due trimestri, principalmente sulla base dei piani dell’azienda per il mercato dei veicoli elettrici. Le sue vendite di marzo da sole sono state di circa 15,43 miliardi di dollari. (macitynet.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr