ASST MONZA: diventa realtà il Servizio dell’Infermiere di Famiglia e di Comunità

ASST MONZA: diventa realtà il Servizio dell’Infermiere di Famiglia e di Comunità
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

Una successiva fase di sviluppo del servizio potrà prevederne l’attivazione anche ad opera del Medico di Medicina Generale, con una partenza, quindi, dal livello territoriale

Questo nuovo servizio, destinato ai cittadini residenti nell’ambito di competenza dell’ASST di Monza (Monza, Brugherio, Villasanta), è attivo otto ore al giorno dal lunedì al venerdì.

Il Medico di Medicina Generale viene contattato dall’IdFC per informarlo della volontà di prendere in carico la persona e per offrirgli la collaborazione nella gestione del caso. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Su altre fonti

Il progetto attivo da febbraio è basato su un metodo di collaborazione multidisciplinare e multidipartimentale che ha la finalità di approfondire il vissuto lavorativo degli operatori dedicati all’emergenza del reparto di Medicina Interna e Medicina Covid nell’attuale fase pandemica, di approfondire i bisogni e l’eventuale stato di distress psicologico e di fornire un supporto al disinnesco ed alla normalizzazione degli stati emotivi intensi in relazione ad eventi traumatici attraverso un intervento mirato alla promozione delle strategie di coping, ossia di un processo di adattamento alla situazione stressante. (PerugiaToday)

Medici e infermieri che tornano in servizio perdono la pensione: sotto accusa un emendamento (Di lunedì 5 aprile 2021) Da quando è scoppiata la pandemia molti Medici e infermieri già in pensione hanno ritirato fuori i camici per prestare aiuto nella lotta contro il covid. (Zazoom Blog)

Lo studente dell’Università di Bologna, dovrà restare in carcere per altri 45 giorni. (LaPresse) – “Patrick resta in carcere. (LaPresse)

OPINIONI | La responsabilità di medici e infermieri ai tempi del Covid

Ed è qui che si inserisce il progetto di aiuto psicologico dell’ospedale di Foligno,rivolto appunto a medici, infermieri e operatori sociosanitari impegnati nell’emergenza da Covid-19, le sui conseguenze hanno un. (La Nazione)

Alberto era andato in pensione da poco ed è sempre andato fiero della descrizione che Adriano Sofri fece della Rianimazione del Pronto Soccorso dove lui ha prestato la sua opera professionale per una vita" A darne notizia è stato l'Ordine delle professioni infermieristiche a Pisa, con il seguente messaggio su Facebook. (gonews)

Sul punto, invero, possiamo fare richiamo a quello che, oramai, è un archetipo nei giudizi di responsabilità medica, cristallizzato nella pronuncia n. di Salvatore Savastano* – Se c’è una cosa con la quale la pandemia ci ha costretto a fare i conti è, sicuramente, l’inadeguatezza del Sistema Sanitario Nazionale. (Calabria 7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr