Roma: Pastore non rientra nei programmi di Mourinho. Monaco interessato

Calcio In Pillole SPORT

Roma, Pastore pronto a tornare in Ligue 1. Il futuro di Pastore si fa incerto.

Secondo quanto affermato dal nostro esperto di calciomercato dalla Turchia, Ekrem Konur, sul centrocampista argentino sarebbe piombato il Monaco.

Non convocato dal tecnico portoghese José Mourinho per il ritiro a Trigoria, Javier Pastore è considerato un giocatore in uscita da casa Roma.

Dopo tre stagioni nel club capitolino, condizionate dai numerosi problemi fisici, sembra che le due strade siano pronte a dividersi

Tuttavia, Pastore, ha un contratto con la Roma fino al 30 giugno 2023. (Calcio In Pillole)

Se ne è parlato anche su altri media

(gazzetta.it). VAI ALLA NEWS ORIGINALE Ieri a Parigi per il matrimonio di Verratti, ma il futuro di Javier Pastore potrebbe ancora essere in Francia. (LAROMA24)

Oggi il primo allenamento a Trigoria aperto alla stampa, nel quale lo Special One ha accompagnato con la voce ogni. Oggi il primo allenamento a Trigoria aperto alla stampa, nel quale lo Special One ha accompagnato con la voce ogni scatto, ogni esercizio e ogni passaggio. (ForzaRoma.info)

E poi dicono che vogliono riportare i tifosi negli stadi. Cominciassero a riportarli al campo di allenamento (NANDO ORSI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News). Va considerato l'interesse dei tifosi. (LAROMA24)

Mourinho osserva Zalewski: ora il prestito o un ruolo da vice Pellegrini

Presenti Dzeko, El Shaarawy, Pellegrini e Veretout (per la seconda parte della seduta). Dall’altra parte del campo Mourinho ha diviso il gruppo in in un 7 vs 7 con tre jolly e si lavora sul possesso palla. (ForzaRoma.info)

“Avere quindi un allenatore che ti conosce è un bene, un tecnico tra l’altro di successo e determinato nel vincere trofei a tutti i costi. So quanto sarebbe importante portare un trofeo in questo club, la storia di Jose mostra che la Roma ha scelto l’uomo perfetto per farlo”. (Giallorossi.net)

Lo stesso Zibì Boniek era venuto ad osservalo da vicino nella semifinale di ritorno contro il Manchester United, quando Zalewski esordì per la prima volta con Fonseca. Un futuro che potrebbe concretizzarsi già da questa stagione: Mourinho continua a visionarlo da vicino e le prossime amichevoli pre-campionato saranno decisive per Zalewski per togliere ogni dubbio: conferma in prima squadra o prestito di un anno per continuare a formarsi (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr