Pensioni, ecco chi si ritroverà 700€ in più da gennaio

Consumatore.com INTERNO

In sostanza, però, possiamo dire che la perequazione automatica stabilita dal governo porterà ad una rivalutazione dell’1,7% sulle pensioni.

Pensioni, chi si ritroverà 700 euro in più sull’assegno. Per assicurare il rinnovo delle pensioni in tempo utile per l’anno 2022 e rendere possibile la prima liquidazione delle pensioni con decorrenza gennaio 2022, l’INPS ha utilizzato l’indice di perequazione disponibile al 15 ottobre 2021. (Consumatore.com)

Ne parlano anche altre testate

Ci sarà il Pagamento anticipato delle Pensioni Inps a Febbraio 2022? Pensioni Febbraio 2022: quando il pagamento? (Insindacabili)

Dai tagli previsti, infatti, addirittura il 36% del ricavato sarà destinato ad accrescere gli assegni, con importi anche fino a 700 euro in più all’anno. Pensione, occhio all’anno di nascita: chi potrà andare in pensione nel 2022. (ContoCorrenteOnline.it)

Pagamento Pensioni INPS in banca e Poste per il 2022, le differenze. Come di consueto i pagamenti delle indennità previdenziali siano effettuati il primo giorno “bancabile” di ciascun mese. Pagamento pensioni per la tredicesima e l’emergenza Covid nel 2022. (Pensioni Per Tutti)

Vediamo come cambiano le pensioni nel 2022 e in quali casi sono previsti degli aumenti sugli importi percepiti. Le pensioni sono sempre una tematica piuttosto calda. Adeguamento al 100% per gli assegni fino a 4 volte il trattamento minimo, ovvero 2.062 euro, mentre per gli assegni tra 4 e 5 volte il minimo la percentuale di rivalutazione è del 75%. (ContoCorrenteOnline.it)

Limite di reddito annuo personale per INVALIDI TOTALI, CIECHI CIVILI e SORDOMUTI : 17.050,42 € (nel 2021 era 16.982,49 €). IMPORTI MENSILI 2022. Per chi rispetta i limiti reddituali sopra elencati, l’importo mensile dell’assegno d’invalidità viene così modificato:. (Osservatorio Malattie Rare)

Pagamento pensione di febbraio 2022 in banca. Per tutti colori i quali ricevono l’accredito della pensione tramite bonifico bancario, non ci sarà alcun anticipo Presumibilmente i destinatari con il cognome che inizia dalla S alla Z riceveranno il pagamento il primo febbraio. (Il Giornale d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr