Da Twitter a LinkedIn, tutti all'assalto di Clubhouse

La Stampa SCIENZA E TECNOLOGIA

Si tratta della possibilità di aprire e partecipare a conversazioni audio, proprio come accade su Clubhouse.

Da Twitter a Spotify, da Telegram a LinkedIn, tutti vogliono copiare Clubhouse, il social network di contenuti solo audio in streaming che ha avuto un picco di popolarità tra febbraio e marzo che ora rischia di essere oscurata dall'avanzare dei colossi tecnologici.

Infine, l'altro gigante tecnologico che potrebbe scendere in campo e fare la differenza, oscurando ulteriormente Clubhouse, è Facebook. (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

Bernardeschi si tuffa, ma il giudice non apprezza. Nella giornata di ieri sono state diffuse le decisioni del giudice sportivo. Purtroppo per lui, non è arrivata la tanto attesa medaglia d’oro bensì una corposa squalifica con una multa da pagare. (SuperNews)

Con l’obiettivo di tener testa al rivale e migliorare l’esperienza utente, rivolge infatti la sua attenzione ai live audio per gli appassionati di sport. La funzionalità offrirebbe agli utenti la possibilità di creare delle dirette solo audio. (Tecnoandroid)

Secondo il sito specializzato The Verge, che ha riportato la notizia,vede l’opzione audio dal vivo ideale per i tutti i creator che desiderano entrare in contatto con il pubblico in tempo reale, sia per presentare in anteprima un disco, sia per una esibizione o per ospitare una sessione di domande e risposte. (Zazoom Blog)

presto Clubhouse potrebbe valere 4 miliardi di dollari – Quotidiano dei Contribuenti

Qualche giorno prima di Telegram, del resto, ci aveva pensato anche Twitter che per tentare di uscire dalla crisi Come su Clubhouse, ma senza Clubhouse. (Informa)

Ci si studia, ci si osserva, ci si smonta, ci si rimonta, e alla fine arriva la. «In una reazione chimica nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma», diceva nel Settecento il chimico francese Lavoisier. (ilmattino.it)

La popolarità raggiunta dall’app in pochi mesi ha fatto sì che colossi dei social come Twitter, Facebook, LinkedIn e Slack si siano messe in moto per lanciare sviluppi simili. – Clubhouse sarebbe vicina a un accordo con i propri investitori per un nuovo round di finanziamento che porterebbe la società a un valore di 4 miliardi di dollari. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr