Emergenza Coronavirus, in sciopero lo stabilimento Amazon a Rieti

la-notizia.net INTERNO

– Tutto il personale dello stabilimento di Amazon di Passo Corese, in provincia di Rieti, ha annunciato uno sciopero per protestare contro il mancato rispetto delle disposizioni in materia di contrasto al Coronavirus.

È sconcertante che un colosso come Amazon non rispetti la legge e metta a repentaglio la salute di centinaia di dipendenti.

In azienda, infatti, mancano i dispositivi di protezione e non vengono rispettate le distanze di sicurezza. (la-notizia.net)

Se ne è parlato anche su altri media

Risultano in sorveglianza domiciliare 168 soggetti: di questi, 153 sono asintomatici, mentre 15 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test COVID 19. Entrambi i soggetti sono residenti di Fara in Sabina. (La mia città NEWS)

Nel saluto alla folla che gremiva il sacro tempio, padre Massimo vescovo promise di donarsi alla sua Chiesa fino al sacrificio e al martirio. Novantacinque anni, dunque…in cammino con il venerabile vescovo padre Massimo Rinaldi: a lui chiediamo di benedire ancora e sempre il suo attuale successore e tutto il Popolo di Dio che è in Rieti (Frontiera)

Si rimane quindi in attesa di decisioni da parte delle Autorità competenti, che diano la certezza di poter organizzare eventi pubblici con assolute garanzie per tutti. (Rietinvetrina)

A questi servizi – già in campo da diversi giorni e offerti finora grazie al coinvolgimento di “Porta Sociale” (capofila associazione Il Guazzabuglio), Centro Antiviolenza Angelita, Mensa di S. E’ un momento molto complicato per il Paese ma la nostra città non manca mai di rispondere quando viene chiamata ad esprimere concretamente solidarietà”. (Corriere di Rieti)

Coronavirus, falso allarme per il contagiato a Toffia. La Asl mi ha appena informato della negatività del soggetto residente a Toffia (c'è stato un problema con i risultati del tampone proveniente da Roma). (Corriere di Rieti)

“L’esigenza di dispositivi di protezione rappresentata dal referente provinciale UGL per la Polizia Locale, Renzo A. Gunnella, è stata fattivamente recepita dalla Segreteria Provinciale Autonomie UGL con la preziosa collaborazione della Segreteria Provinciale UTL UGL, nell’ambito di azioni reali a sostegno dei lavoratori in questo momento delicato ed in particolare del personale di Polizia Locale di Rieti che si sta adoperando senza risparmiarsi per la sicurezza di tutti i cittadini”. (Rietinvetrina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr