AstraZeneca, a rischio 34 milioni di dosi. Retroscena: scontro al vertice tra Roberto Speranza e i governatori

AstraZeneca, a rischio 34 milioni di dosi. Retroscena: scontro al vertice tra Roberto Speranza e i governatori
LiberoQuotidiano.it INTERNO

A giugno si porrà il problema di come vaccinare chi ha meno di 60 anni, ai quali fino ad oggi si prevedeva di destinare una buona parte dei 34 milioni di dosi AstraZeneca.

Locatelli su AstraZeneca: cosa cambia dopo il responso dell'Ema. Sì perché il responso dell'Ema su AstraZeneca arrivato dopo un temporaneo stop non ha solo diminuito la fiducia.

Le 26 milioni di dosi Johnson & Johnson potrebbero giungere a destinazione fuori dalla tabella di marcia

"All'inizio ci avete detto che AstraZeneca non poteva essere somministrato agli anziani. (LiberoQuotidiano.it)

La notizia riportata su altre testate

L’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, afferma che la Regione Abruzzo si è adeguata alle linee nazionali. L’Italia raccomanda l’uso di AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti avessero già avuto la prima. (Rete8)

Con l'obiettivo di mettere in sicurezza la popolazione più a rischio, cioè sopra i 60 anni di età, la posizione decisa dal ministro dopo un confronto che ha coinvolto anche figure istituzionali è stato di raccomandare un uso preferenziale nei soggetti oltre i 60 anni di eta'". (IL GIORNO)

Proprio da questa ultima decisione il Governo italiano si divide in due: fare un “salto” fino ai 60enni e vaccinarli per non sprecare dosi o continuare con il piano vaccinale stabilito da Draghi? Secondo il Premier il piano vaccinale deve essere seguito come in precedenza, il Ministro Speranza lo avrebbe seguito a ruota: “Priorità agli anziani“. (NewSicilia)

L’Italia decide su AstraZeneca: «Verso la raccomandazione per over 60 ma nessuno stop alla seconda dose»

L'Italia raccomanda l'uso di AstraZeneca solo per chi ha più di 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti avessero già avuto la prima. Bisogna essere chiari e netti», ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza sulle nuove direttive per AstraZeneca durante la videoconferenza Governo-Enti locali. (Il Messaggero Veneto)

Il riferimento è alle indicazioni e ai limiti sulla somministrazione del vaccino Astrazeneca. Tra stop di stock, raccomandazioni diverse per fasce di età da nazione a nazione, un primo no per gli over 65, poi ok anche per quelli, oggi si è arrivati ad un meglio per gli over 60. (La Pressa)

Molti farmaci in commercio hanno effetti collaterali frequenti o più frequenti. Aifa si allinea con Germania e Spagna: il vaccino AstraZeneca sarà raccomandato per chi ha più di 60 anni. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr