Gli allenamenti, la denuncia, i precedenti: tutti i dubbi sulla morte di Kiptum

Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
ilGiornale.it SPORT

Il mondo dello sport è ancora sotto choc per la prematura scomparsa di Kelvin Kiptum, il maratoneta morto a soli 24 anni. L'atleta keniano ha perso la vita domenica scorsa, intorno alle 23, mentre percorreva la strada che conduce da Kaptagat al centro di allenamento di Eldoret, in Kenia, dove si stava preparando. A morire insieme a lui anche il suo allenatore, Gervais Hakizimana. Per molti si è trattato di una vera e propria tragedia. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Il campione keniano era in viaggio da Eldoret a Kpatagat, nel suo Paese. A soli 24 anni è morto Kelvin Kiptum, rimasto coinvolto in un incidente stradale in cui ha perso la vita anche il suo allenatore, Gervais Hakizimana. (Il Centro)

La polizia locale ha posto in stato di fermo tre persone che avevano visitato la casa dello sfortunato maratoneta nei giorni prima dell'incidente mortale Le autorità keniote hanno aperto un'indagine dopo la morte del primatista mondiale della maratona Kelvin Kiptum, che l'11 febbraio si è schiantato alla guida della sua automobile. (Sport Mediaset)

A cura di Paolo Fiorenza 1 (Fanpage.it)

Il dolore e il cordoglio sono enormi: tutto il mondo sportivo piange la scomparsa di Kelvin Kiptum, il 24enne keniano primatista del mondo di maratona, domenica sera vittima di un tragico incidente d’auto sulla strada che da Kaptagat porta a Eldoret (La Gazzetta dello Sport)

La Costa d’Avorio impazza di gioia, il Kenya è impietrito dal dolore. Dal Nostro Corrispondente Sportivo (Africa Express)

Telegram (Queen Atletica)