Rai, Tgr della notte sospesi da gennaio. Usigrai: no a tagli indiscriminati

Rai, Tgr della notte sospesi da gennaio. Usigrai: no a tagli indiscriminati
Corriere della Sera INTERNO

Ma si opporrà con forza a tagli indiscriminati»

In pratica si vuole spegnere la presenza del Servizio Pubblico sul territorio per quasi 12 ore al giorno: dalle 19.30 della sera alle 7 del mattino.

«Apprendiamo dalla stampa che l’ad vorrebbe tagliare l’edizione notturna del Tg delle redazioni regionali.

Facendo così una cortesia alla concorrenza privata che da anni chiede di ridimensionare la Rai per conquistare spazi», dice l’Usigrai. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Avevano promesso lotta dura contro gli sprechi, il duo Fuortes-Soldi. Quelli che ieri in Vigilanza l’amministratore delegato ha vantato come presidio fondamentale per raccontare la pandemia: "Nei momenti più intensi della crisi sanitaria — ha spiegato infatti Fuortes — le nostre reti televisive e radiofoniche hanno dato un contributo rilevante nel mantenere la coesione sociale di un Paese messo alla prova dal virus (La Repubblica)

Lo stesso amministratore delegato che aveva definito la Tgr un presidio democratico sul territorio, oggi sceglie di chiudere le sedi alle 20. Uno spazio informativo del nostro territorio che scompare e che non sarà in alcun modo sostituito da altri spazi di informazione locale. (TGR – Rai)

Tgr edizioni notturne. Il comunicato sindacale e la replica dell'azienda

Uno spazio informativo del nostro territorio che scompare e che non sarà in alcun modo sostituito da altri spazi di informazione locale. Lo stesso amministratore delegato che aveva definito la Tgr un presidio democratico sul territorio, oggi sceglie di chiudere le sedi alle 20. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr