Sbloccato il Ddl Zan, la legge contro l’omotransfobia e la misoginia spiegata bene

Sbloccato il Ddl Zan, la legge contro l’omotransfobia e la misoginia spiegata bene
greenMe.it INTERNO

Ora, con il disegno di legge Zan, che prende il nome dal suo relatore, Alessandro Zan, deputato del Partito democratico (PD), il nostro paese potrebbe averne una.

Anche alcune attiviste femministe hanno invitato i legislatori a riflettere sulla terminologia adoperata nel testo del ddl Zan, nel timore che essa possa suscitare “ambiguità”.

Nel testo del ddl Zan sono stati unificati cinque precedenti ddl a firma di Zan, Boldrini, Scalfarotto, Perantoni e Bartolozzi; a differenza di questi, però, il ddl Zan prevede una circostanza specifica per le discriminazioni rivolte contro persone omosessuali e transessuali. (greenMe.it)

Ne parlano anche altre fonti

"Pd, M5s, Iv e Leu sono restati sordi agli appelli all'unità e hanno consumato lo strappo, imponendo l'incardinamento del Ddl Zan. Così Simone Pillon, senatore della Lega membro della Commissione Giustizia del Senato e vicepresidente della Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza. (Adnkronos)

Ddl Zan calendarizzato in Senato: la reazione di Fedez. Su ‘Twitter’, il cantante ha commentato un tweet pubblicato nelle scorse ore dal leader leghista, che sul suo profilo aveva scritto a proposito del coprifuoco: “La libertà vince! Sempre sul suo profilo ‘Twitter’, Fedez ha commentato anche la decisione del leghista Andrea Ostellari di autonominarsi relatore: “Neanche il tempo di festeggiare“, ha scritto l’artista. (Virgilio Notizie)

Pillon: “Lega continuerà a bloccare Ddl”. “Pd, M5s, Iv e LeU sono restati sordi agli appelli all’unità e hanno consumato lo strappo, imponendo l’incardinamento del Ddl Zan. “Il giochetto di definire omofobo chi sia contro il Ddl non funziona più”. (Il Primato Nazionale)

Fedez, la reazione alla calendarizzazione del ddl Zan

Il primo destinatario delle polemiche è stato il presidente della Commissione Andrea Ostellati in quota Lega. Sul social esprimono soddisfazione il firmatario della legge, Alessandro Zan, e Monica Cirinnà il cui nome è legato alla legge delle unioni civile tra le persone dello stesso sesso. (Vesuvius.it)

Varianti e riaperture - Puntata del 27/4/2021. 27.04.2021. Vi proponiamo l'ascolto del dibattito in studio sul tema delle riaperture e del pericolo varianti. (La7)

Il ddl è stato messo ai voti ed è passato con 13 sì e 11 no. Per questo si è proceduto con la calendarizzazione entro maggio, anche se non è ancora stata stabilita una data certa. (Gossip e TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr